Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
20 Settembre 2015

Pastorale Giovanile: convegno interregionale, veglia di preghiera per la famiglia e percorso di preghiera sulla Misericordia

Primi due appuntamenti sabato 3 ottobre 2015 al S. Volto; il terzo a Maria Ausiliatrice il 15 ottobre
Facebooktwitterpinterestmail

Tre gli appuntamenti organizzati dall’Ufficio diocesano per la Pastorale Giovanile in preparazione al V Convegno ecclesiale nazionale di Firenze  e al Giubileo della Misericordia:

1) CONVEGNO DI PASTORALE GIOVANILE – 3 ottobre 2015: «Vivere e non vivacchiare! Accompagnare i giovani nella fede».
Come annunciato a luglio sul calendario diocesano, promosso dalla Pastorale Giovanile Regionale di Piemonte e Valle d’Aosta e dall’Arcidiocesi di Torino, sabato 3 ottobre 2015 si terrà l’annuale Convegno di Pastorale Giovanile verso il 5º Convegno Ecclesiale Nazionale di Firenze 2015. A partire dalla figura del Beato Pier Giorgio Frassati, il tema sarà «Vivere non vivacchiare!»: Accompagnare i giovani nella fede.

Interverranno S.E.R. Mons. Guido Gallese, Vescovo di Alessandria (che introdurrà i lavori); Dott. Fabio Dovis, Presidente dell’Azione Cattolica di Torino («Beato Pier Giorgio Frassati: modello di accompagnamento nella fede»); coniugi Luca e Ileana Carando, Responsabili Regionali della Pastorale Familiare di Piemonte e Valle d’Aosta («La famiglia: fin dove accompagna le giovani generazioni?»); Padre Elia Citterio, Teologo spirituale e patrologo, Comunità dei Fratelli contemplativi di Gesù («Accompagnare i giovani nella fede: coinvolgimento e comunicazione») e S.E.R. Mons. Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino (che concluderà i lavori).

Il Convegno si terrà presso il Centro Congressi Santo Volto, in Via Borgaro,1 – Torino, dalle ore 9.30 alle 13. Sarà possibile pranzare a buffet su prenotazione, alle ore 13. Informazioni e iscrizioni su: www.turinforyoung.it.

2) START UP DELLA PASTORALE GIOVANILE – 3 ottobre 2015: «Giovani e famiglie: luce per il mondo!»
Nella serata di sabato 3 ottobre 2015 avrà luogo lo start up della Pastorale Giovanile, per giovani, adolescenti e adulti impegnati nel servizio educativo, in collaborazione con tutte le realtà che operano nella pastorale giovanile – Uffici e Servizi diocesani, Congregazioni, Associazioni, Movimenti e Gruppi. Sarà la festa di apertura del nuovo Anno pastorale con la presentazione del tema annuale, annunciato dall’Arcivescovo «La casa sulla roccia» e declinato nelle diverse iniziative offerte a bambini, ragazzi, adolescenti e giovani. Alla presenza dell’Arcivescovo giungeranno a Torino due segni che stanno compiendo una peregrinazione per le Diocesi d’Italia prima di arrivare a Cracovia nella GMG2016: una copia a grandezza naturale del Crocifisso di San Damiano e una della Madonna di Loreto.

Proprio attraverso questi due segni si svolgerà la preghiera serale, che quest’anno coincide con la Veglia chiesta da Papa Francesco alla vigilia del Sinodo della Famiglia. Il programma sarà dunque così articolato:
AUDITORIUM SANTO VOLTO, Via Borgaro 1, Torino:
– dalle ore 18 apertura degli stand delle varie realtà giovanili
– ore 19-19.30: collegamento con Piazza San Pietro per ascoltare la meditazione di Papa Francesco legata alla preghiera mondiale per il Sinodo
– 19.30-21: cena al sacco o, su prenotazione, tramite catering su www.turinforyoung.it
CHIESA DEL SANTO VOLTO:
– ore 21: veglia di preghiera per giovani e famiglie.
 
3) «E SE LA MISERICORDIA AVESSE RAGIONE?», percorso di preghiera – primo incontro 15 ottobre 2015
Promosso dagli Uffici diocesani di Pastorale Giovanile e degli Universitari, dalla Pastorale Giovanile Salesiana e dalle Figlie di Maria Ausiliatrice di Piemonte e della Valle d’Aosta, riprende il quarto anno del percorso di preghiera e catechesi per giovani (dalla 4ª superiore in poi).

In quest’anno giubilare le sei catechesi saranno tutte dedicate alla tema della Misericordia. Il primo incontro sarà su «Il vero volto di Dio» giovedì 15 ottobre 2015. Una novità: sarà possibile nel cortile della Basilica di Maria Ausiliatrice alla 19.45 per vivere la cena al sacco in spirito di fraternità. Alle 20.45 l’accoglienza e alle 21 l’inizio della catechesi.