Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Pranzo di Natale per i piu’ poveri con la Comunita’ di Sant’Egidio

Come sostenere l’iniziativa a cui negli anni scorsi hanno partecipato oltre 50.000 persone in difficoltà
Facebooktwitterpinterestmail
Nella Comunità di Sant’Egidio, come in ogni famiglia, sono già iniziati i preparativi e gli ospiti stanno per ricevere l’invito al Pranzo di Natale. Sono anziani soli, impoveriti dalla crisi, famiglie in difficoltà, italiani insieme a stranieri, ormai “nuovi europei”. Per ognuno di loro ci sarà un posto a tavola, amici pronti ad accoglierli, e il regalo più importante: la nostra amicizia.

 

Quella del Pranzo di Natale con i poveri è una tradizione nata più di trent’anni fa, nella chiesa di Santa Maria in Trastevere a Roma. All’inizio era un tavolata con un piccolo gruppo di persone, che poi di anno in anno si è allargata sempre di più, tanto da raggiungere 73 Paesi del mondo, ovunque sia presente la Comunità di Sant’Egidio.

 

Lo scorso anno al Pranzo di Natale, solo in Italia, hanno mangiato poco più di 50.000 persone, in tutto il mondo quasi 200.000. L’invito al Pranzo dà dignità a chi lo riceve: tutti sono chiamati per nome. È il segno di un’amicizia che dura tutto l’anno: tante visite che trasformano le giornate di chi vive in carcere, di chi è ricoverato in ospedale, in istituto o soffre di solitudine.

 

Per saperne di più: www.natale.santegidio.org