Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
29 Novembre 2012

SCHEDA

Quattro parrocchie: 16 sacerdoti; in calo la popolazione residente
Facebooktwitterpinterestmail
L’Unità Pastorale n. 17 (già n.18) conta, ad oggi, 68.450 abitanti (- 6.300 dal 2004 anno della visita del cardinale Poletto, dato che occorre tenere presente considerando le cifre relative ai sacramenti amministrati nelle 4 parrocchie torinesi appartenenti a questa Unità pastorale). La più piccola comunità – Maria Madre della Chiesa – raduna 7.980 abitanti (1.020 in meno del 2004); le altre tre, Natale del Signore, S. Rita da Cascia e Madonna delle Rose ne raccolgono, rispettivamente,17.970 (- 1530), 22.300 (- 200) e 20.200 (- 3.550) abitanti: come si può facilmente osservare dunque i residenti sono diminuiti in tutte le parrocchie, seppure con intensità diversa.
 
I sacerdoti – religiosi o secolari – impegnati nell’evangelizzazione del territorio sono 16 (- 2 dal 2004) di cui i più giovani hanno 37 e 44 anni, il più vecchio 83 e gli altri da 54 ad 80. L’età media dei sacerdoti è di 62 anni. È aumentato il numero dei diaconi permanenti che sono passati da 2 a 3. Ogni parrocchia ha il proprio parroco residente. Nell’Unità pastorale operano anche 5 viceparroci, 3 sacerdoti residenti e 4 che cooperano all’azione pastorale delle singole parrocchie.
 
Complessivamente c’è 1 sacerdote per 4.278 persone, dato leggermente superiore al precedente (4.150 sempre del 2004). Dal 2004 sono anche cambiate l’équipe dei religiosi che operano a Madonna delle Rose e quella dei sacerdoti diocesani di Natale del Signore; totalmente cambiata è l’équipe di S. Maria Madre della Chiesa. È sostanzialmente rimasto invariato il gruppo dei sacerdoti diocesani in servizio pastorale a S. Rita da Cascia. I religiosi – precisamente i Domenicani – prestano il servizio pastorale nella parrocchia di Madonna delle Rose, dove si trova il convento dei padri e la scuola materna affidata all’Unione delle Suore Domenicane di S. Tommaso d’Aquino. Nel territorio parrocchiale di S. Rita sono ubicate la Casa Provinciale delle Suore di Maria SS. Consolatrice e le scuole elementari e medie loro affidate.
 
È l’anagrafe parrocchiale a segnalare una globale diminuzione delle persone che – nel territorio della Unità pastorale – si accostano ai sacramenti. Il numero complessivo dei battesimi è passato da 320 nel 2004 a 261 oggi, quello delle cresime da 367 a 348. Sono diminuiti soprattutto i matrimoni religiosi: da 141 nel 2004 a 39 oggi. Il fatto ha maggior consistenza nella parrocchia di S. Rita ( da 61 nel 2004 a 13 oggi), in quella di Madonna delle Rose (da 40 a13) e infine a Natale del Signore (da 23 a 6). È pressoché rimasto invariato il numero complessivo dei decessi (da 551 nel 2004 a 547 oggi).