Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Seminario Maggiore: nuovi Rettore e Vicedirettore

Don Ferruccio Ceragioli e don Antonio Sacco: nomine in vigore da settembre 2014
Facebooktwitterpinterestmail
Di seguito la comunicazione dell’Arcivescovo mons. Cesare Nosiglia relativa ai nuovi Rettore e Vicerettore del Seminario Maggiore di Torino (pubblicata su «La Voce del Popolo» del 4 maggio 2014):
 
«Cari sacerdoti, diaconi, religiosi e religiose e fedeli laici della Diocesi di Torino,
 
sono lieto di comunicarvi la designazione del nuovo Rettore del Seminario Maggiore e del Vicerettore dello stesso: si tratta di don Ferruccio Ceragioli e di don Antonio Sacco. In seguito alle dimissioni di don Ennio Bossù per raggiunti limiti di età, si è dovuto provvedere a queste nuove designazioni, cui seguiranno le rispettive nomine in vigore da settembre 2014, insieme a tutte le altre degli avvicendamenti, in programma come ogni anno per quella data.
Ringrazio sentitamente sia il Rettore don Ennio Bossù sia il Vicerettore don Francesco Saverio Venuto per aver svolto con il loro servizio generoso e qualificato un compito di grande autorevolezza e importanza per l’accompagnamento dei seminaristi durante tutti questi anni del loro incarico. Il Seminario, sotto la loro sapiente guida, è cresciuto notevolmente nel numero degli allievi, offrendo così alla Diocesi motivo di speranza anche per il futuro delle vocazioni al presbiterato, di cui tutti dobbiamo sentirci responsabili e promotori.
 
A don Bossù in particolare va la mia e vostra gratitudine per aver accolto l’invito ad assumere, dopo un lungo e intenso periodo di ministero nelle missioni, l’incarico di Rettore del Seminario Maggiore, svolgendo con passione educativa, equilibrio e paternità il suo servizio nei confronti dei giovani seminaristi, presso i quali ha goduto sempre di grande stima e apprezzamento.
 
A don Ferruccio Ceragioli, Rettore designato, va il mio più vivo grazie per aver accettato un compito non facile ma decisivo per la vita e il futuro stesso del presbiterio e dunque anche della nostra Diocesi in un campo così delicato e insieme prezioso e indispensabile. La sua nota preparazione teologica, spirituale e pedagogica e la vasta stima e apprezzamento ampiamente riconosciuti da parte di tutto il clero, dei docenti, studenti e personale della Facoltà teologica, dell’Azione cattolica diocesana, della Gioc e di molti fedeli che lo conoscono e lo seguono anche nell’accompagnamento spirituale, sono una garanzia per il Seminario e l’intera Diocesi.
 
Ringrazio don Antonio Sacco che ha accolto l’invito ad affiancare don Ceragioli con il compito di Vicerettore. Anche lui gode della stima e dell’accoglienza positiva e amicale di molti presbiteri giovani e anziani. La sua esperienza pastorale e la qualificazione teologica acquisita in questi dieci anni di ordinazione gli permettono di collaborare in équipe insieme al Rettore e al padre spirituale per un servizio di qualità a favore dei seminaristi.
 
Il Seminario necessita di rinnovare il suo progetto e i suoi percorsi, dovendo rispondere alle esigenze delle nuove generazioni che lo scelgono e alle molteplici sfide che oggi si pongono sul piano della formazione dei futuri presbiteri. Per questo e per altri importanti motivi riguardanti i seminari e la formazione dei presbiteri, su cui la stessa Cei rifletterà in un’apposita Assemblea generale il prossimo novembre, sarà necessario che la nuova équipe di superiori sia sostenuta e accompagnata con spirito aperto e positivo dal presbiterio in particolare e dalla preghiera di tutti i fedeli.
 
Chiedo a Maria Santissima Consolata, patrona della Diocesi, di farsi vicina con la sua dolcezza di madre e di guida sicura a questi cari presbiteri che stanno per assumere il loro nuovo incarico nella nostra Diocesi, incoraggiandone il cammino sulle vie della fedeltà alla Chiesa e della comunione con il Vescovo, di cui sono la viva presenza presso i seminaristi.
Torino, 1° maggio 2014
Mons. Cesare Nosiglia
Arcivescovo di Torino»
 
Di seguito brevi cenni biografici di don Ceragioli e don Sacco:
 
DON FERRUCCIO CERAGIOLI:
Don Ferruccio Ceragioli, nato il 18 dicembre del 1964, è stato ordinato il 10 giugno del 1995. Per 2 anni viceparroco a Santa Maria della Stella in Rivoli, per 5 vicerettore del Seminario Maggiore e per 6 anni rettore del Seminario Minore. Attualmente è assistente ecclesiastico diocesano della Gioc e dell’Azione Cattolica, docente di Teologia Fondamentale e direttore della Facoltà Teologica di Torino.
 
DON ANTONIO SACCO:
Don Antonio Sacco, nato l’8 novembre del 1968, è stato ordinato il 26 giugno del 2004. Originario della parrocchia di San Nicola in Torino, laureato in Economia e Commercio, è stato Viceparroco per due anni a San Donato in Torino e per 5 a Santa Teresina in Torino; ha conseguito la licenza in Teologia Morale ad indirizzo sociale e da tre anni sta svolgendo il dottorato in Teologia Morale all’Angelicum di Roma.