Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
9 Dicembre 2013

VISITE E ITINERARI

Proposte alla Sacra di San Michele e alla Basilica di Superga
Facebooktwitterpinterestmail
VISITE e ITINERARI Natale 2013
1) LA SACRA DI SAN MICHELE
La Sacra è di San Michele perché nasce e cresce con la sua storia e le sue strutture attorno al culto di San Michele che approdò in Val di Susa nei secoli V o VI. La sua ubicazione in altura e in uno scenario altamente suggestivo, richiama immediatamente i due insediamenti micaelici del Gargano e della Normandia. Fondata tra il 983 e il 987 sullo sperone roccioso del monte Pirchiriano si trova al centro di una via di pellegrinaggio di oltre duemila chilometri che unisce quasi tutta l’Europa occidentale da Mont-Saint-Michel a Monte Sant’Angelo. Monumento simbolo della fede e della storia piemontese, la Sacra si propone come straordinario tesoro di arte, architettura, costume , religione e storia e come luogo incomparabile di preghiera e di meditazione, affidata alla cura dei Padri e degli Ascritti Rosminiani e dei volontari della Sacra.
 
VISITA AL COMPLESSO MONUMENTALE
Visita libera: tutti i giorni della settimana, la domenica mattina e la mattina dei giorni festivi (zone visitabili: Scalone dei Morti, Chiesa, Terrazzo panoramico, Rovine Monastero Nuovo e Torre Bell’Alda).
Visita guidata: pomeriggi delle domeniche e dei giorni festivi (zone visitate: Scalone dei Morti, Chiesa, Terrazzo panoramico, Rovine Monastero Nuovo e Torre Bell’Alda). Nei pomeriggi delle domeniche e dei giorni festivi la visita guidata è obbligatoria. Non è necessaria la prenotazione. L’accompagnamento è a cura della Comunità religiosa Rosminiana o dei Volontari della Sacra. Orario di entrata : ogni 30 minuti a partire dalle 14.30 fino alle 16.30 (periodo invernale). Durata: un’ora.
Visita guidata speciale: ogni primo sabato del mese (zone visitate: Scalone dei Morti, Chiesa, Terrazzo panoramico. Monastero Vecchio: Sala a Righe, Antica Officina, Chiostro, Biblioteca, Museo del Quotidiano). Ogni primo sabato del mese la visita è estesa al Monastero vecchio o convento con accompagnamento obbligatorio a cura della Comunità religiosa o dei Volontari. Orario di entrata : alle 16.30 (periodo invernale). Non è necessaria la prenotazione. Durata:circa 1h 45′
INIZIATIVE NEL TEMPO DI NATALE ALLA SACRA
Martedì 24 dicembre 2013, VIGILIA DI NATALE: ore 21.30 Fiaccolata dalla Fraz. Mortera attraverso il sentiero dei Principi; ore 23.15: Processione dal Sepolcro dei Monaci e Veglia di preghiera nel Santuario; ore 23.30 circa: Santo Natale – Messa della notte in canto. Mercoledì 25 dicembre 2013 SANTO NATALE: ore 12.00 Santo Natale – Messa del giorno. Martedì 31 dicembre 2013 CAPODANNO: ore 21.00, Veglia di preghiera e di canto con Santa Messa.
SEDE: Sacra Di San Michele, via alla Sacra, 14 10057 S. Ambrogio (TO). Info: tel. +39.011.93.91.30 fax +39.011.93.97.06; info@sacradisanmichele.com; www.sacradisanmichele.com
 
2) LA BASILICA DI SUPERGA
Meta obbligata sia per il pellegrino che per l’appassionato d’arte e di storia, il complesso della Basilica di Superga, gioiello architettonico settecentesco progettato da Filippo Juvarra, da quasi tre secoli è punto di riferimento essenziale per i torinesi e per i turisti, provenienti da tutte le regioni d’Italia e dall’estero. Una scala a chiocciola permette, a chi vuol godere di un panorama unico sulla città di Torino e sull’arco alpino, la salita alla Cupola della Basilica, suggestivo punto di vista sul territorio piemontese circostante. Entrare nei sotterranei della Basilica significa visitare le Tombe Reali dei Savoia, prezioso mausoleo custode di memorie ed opere d’arte scultoree, di artisti attivi alla corte sabauda tra la metà del ‘700 e la fine dell‘800, in un ambiente dalle rare suggestioni barocche. Il visitatore può percorrere inoltre le stanze dell’Appartamento Reale e la Sala del Re, site nelle ali del Convento attiguo alla chiesa; si tratta di cinque ambienti arredati, che hanno ospitato i Savoia durante i brevi soggiorni collinari, in occasione di ricorrenze annuali.
 
VISITE VISITA ALLA CUPOLA JUVARRIANA
Apertura straordinaria dal 25 dicembre al 6 gennaio. Orario feriale: 10.00 – 17.00 (ultimo ingresso 16.40) Festivo: Sabato: 9.30 – 17.00 (ultima salita 16,40) Domenica: 12.45 – 17.00 (ultima salita 16,40). Salita: 131 gradini. La salita non è consentita durante le funzioni religiose e in caso di maltempo. L’ingresso non è accessibile ai disabili.
 
VISITA ALL’APPARTAMENTO REALE
L’Appartamento Reale è composto da 5 ambienti: Anticamera, Prima Sala di Ricevimento, Gabinetto da Toeletta, Sala Verde e Sala Rosa. Era considerata la residenza di appoggio dei Savoia, utilizzata per le loro soste giornaliere a Superga. Apertura straordinaria dal 25 dicembre al 6 gennaio. Orario: 9:30 – 18:30 (ultimo ingresso 17:45). Tempo di visita: 45 minuti circa
 
VISITA ALLE TOMBE REALI
Comprende la visita al Chiostro progettato da Juvarra, alla Sala dei Papi- oggi pinacoteca con i ritratti di tutti i Papi canonicamente eletti, un tempo refettorio estivo – alle Tombe Reali propriamente dette, al Sarcofago del Re Carlo Alberto di Savoia, alla Sala degli Infanti- principi sabaudi morti in tenera età- ,alla Sala delle Regine che accoglie le salme delle sovrane sabaude. Apertura straordinaria dal 25 dicembre al 6 gennaio. Orario: 9:30 – 18:30 (ultimo ingresso 17:45). Tempo della visita : 45 minuti circa
SEDE: Basilica di Superga, strada Basilica di Superga 73 – 10132 (TO). Info: tel. (+39) 011/8997456 Fax (+39) 011/8903833 prenotazioni@basilicadisuperga.comwww.basilicadisuperga.com.