Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Al Centro Congressi Unione Industriale si parla di narcomafie, dancing, smalti e amicizia

Facebooktwitterpinterestmail
lunedì 3 Dicembre

Di seguito tre appuntamenti culturali al Centro Congressi Unione Industriale Torino, in via Fanti 17 a Torino

Martedì 27 novembre 2018, ore 21.00, il generale Benedetto Lauretti, già comandante dei Ros e della Scuola Allievi Carabinieri di Torino, dialogando con il giornalista de La Stampa Max Peggio, il Tenente Colonnello Paolo Palazzo ed il giudice Marcello Maddalena parlerà de “l’Italia dei Narcopadrini”. Un’inedita collaborazione mafia-andrangheta-Narcos. L’ascesa e la caduta delle famiglie Badalamenti e Cuntrera. Alcuni fra i momenti e i personaggi più controversi, irrisolti e drammatici della storia italiana recente: Giovanni Falcone e l’inchiesta Pizza Connection, le bombe mafiose del 1992-93 e l’alleggerimento della legislazione antimafia, il Capitano Ultimo e Francesco Pazienza, Tommaso Buscetta e Gaetano Badalamenti. La DEA, la CIA, l’FBI, i Carabinieri, i Servizi. Agenti sotto copertura, operazioni internazionali congiunte, intercettazioni, appostamenti, inchieste bancarie. Milano, Torino, Manhattan, Miami, Medellin, Las Vegas, il Canada, l’Andalusia, la Svizzera. Vent’anni di indagini. Un racconto senza pause, incalzante e sinuoso, sulle tracce dei fiumi di cocaina che dal Sudamerica sfociano in Europa. Gli atti d’indagine di alcuni fra i più clamorosi processi per droga mai celebrati in Italia. Colpi di scena investigativi, processuali e non: perché la droga non è mai solo droga. Tutt’intorno c’è la nostra economia. La nostra politica. La nostra storia.

 

Mercoledì 28 novembre, ore 10.00, con Toni Campa che dialogando con Luciana De Biase, parlerà di “Ieri, oggi e domani. Le Roi Dancing nel mondo (Art Design Carlo Mollino)”. All’incontro parteciperanno i cantanti di ieri Gian Pieretti e Donatello. Dal 2008 l’attività del Le Roi, conosciuto anche come sala da ballo Lutrario, viene acquisita e gestita dai promoter Toni Campa e Luciana De Biase che da anni promuovono eventi e producono manifestazioni musicali. La loro esperienza riporta il pubblico a vivere e rivivere la tradizione del ballo attraverso un recupero anche strutturale della storica sala danze. All’interno della meravigliosa e particolare architettura, progettata nel ’59 dall’architetto Carlo Mollino, vi è ancora il pianoforte rosa suonato da Fred Buscaglione ed un’affascinante galle ria fotografica che testimonia la presenza nel locale di tante celebrità italiane ed estere.  Per la Città di Torino è stata fondamentale la presenza del duo Campa-De Biase per riportare all’antico splendore il leggendario Le Roi Music Hall.

 

Venerdì 30 novembre, ore 20.30 – Sala Agnelli: Anna Cremonte Pastorello narra la storia dello smalto che si snoda dal mondo caucasico per giungere fino a noi. Un piacevole percorso, corredato da oltre trecento immagini, in cui ogni documento, ogni risvolto storico-culturale esprime l’essenza di uno studio meticoloso intorno agli smalti, alla suggestione dei colori tra arte e tradizione artigianale. La presentazione di questo affascinante volume sarà arricchita da alcuni intrattenimenti musicali di giovani artisti. Con l’autrice saranno presenti Gian Giorgio Massara, Angelo Mistrangelo, Daniela Piazza e Giancarlo Bonzo.

 

Lunedì 3 dicembre, ore 18: presentazione del libro «Il tuo sguardo illumina il mondo» con Susanna Tamaro

«Siamo querce che si fanno salici. Allo scontro, abbiamo preferito l’ascolto. Il soccombere, la linfa vitale che porta sempre a rinascere.» Un inno alla vita al di là di ogni avversità e a una spiritualità vissuta in modo intenso e sincero: il degno successore di Va’ dove ti porta il cuore.

Due anime inquiete, due corpi imperfetti: l’amicizia tra Susanna Tamaro e il poeta friulano Pierluigi Cappello, costretto in sedia a rotelle dopo un incidente in moto, è fatta di natura, poesia e profonda riflessione. A un anno dalla scomparsa di Cappello, il nuovo e più sconvolgente racconto autobiografico di Susanna Tamaro è una storia di amicizia intrisa di amore per la poesia e per la natura che tocca tutti i temi più forti del nostro tempo: l’adolescenza, la diversità, l’infermità, il senso ultimo della vita.

Susanna Tamaro per l’occasione dialoga con Paola Mastrocola.

 

Per ulteriori info: www.centrocongressiunioneindustriale.it

03/12/2018 (tutto il giorno)
Altro
Torino
Piemonte
Italia