Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Appuntamenti musicali sul territorio diocesano

Facebooktwitterpinterestmail
giovedì 13 Luglio

Venerdì 7: alle 21.30 appuntamento di spicco per il cartellone de «I grandi spettacoli dell’estate a Torino», sul versante classico: in piazzetta Reale è di scena l’Orchestra del Teatro Regio che per l’occasione sarà diretta dall’appena trentenne Sesto Quatrini. Davvero accattivante il programma, che prevede tre brani di Gershwin: la suite dall’opera ‘nera’ «Porgy and Bess», la «Rhapsody in blue» (solista la giovane e ormai più che affermata Mariangela Vacatello) e il divertente poema sinfonico «An American in Paris», che di Gershwin pare il ritratto stesso. A completamento del programma anche due pagine di Leonard Bernstein, la pirotecnica «Ouverture» dall’operetta comica «Candide» e l’Ouverture da «West Side Story». Ancora per venerdì 7, alle 21, presso il Parco della Tesoriera, concerto dei Piccoli Cantori di Torino: ha per titolo «Voci in movimento», il programma spazia tra epoche e aree geografiche.

Sabato 8: alle 21.30 per «I grandi spettacoli dell’estate a Torino», ad esibirsi in piazzetta Reale sarà il cantautore romano Niccolò Fabi, che ha scelto per il suo recital l’allusivo titolo «Diventi inventi» 1997-2017. Ad affiancarlo una band interamente ‘sabauda’ (Alberto Bianco, Damir Nefat, Matteo Giai e Filippo Cornaglia).

Domenica 9: alle 21.30 in piazzetta Reale ci sarà Hindi Zahra, la ‘Patti Smith del deserto’, cantante cresciuta in Marocco dalle notevoli potenzialità: nel suo Dna un mix di musiche tradizionali berbere, indiane ed egiziane curiosamente contaminate a rock psichedelico, reggae, jazz e molto altro.

Lunedì 10: alle 20.45, presso l’Orpheus di corso Govone 16a, per le Aurore musicali si esibisce il Duo Anlangen: Angela Longo (clarinetto) e Angelo Martines (chitarra), artisti dalla consolidata carriera. In scaletta pagine dell’indimenticabile Piazzolla accanto a brani di Roland Dyens, Sergio Assad, Vincenzo Sorrentino e altri, in un programma che «gioca con la memoria e porta in superfi cie suggestioni di altre epoche e latitudini», sicché musica brasiliana e musica colta convivono l’una accanto all’altra.

Giovedì 13: alle 21.30 in piazzetta Reale l’Osn- Rai diretta da James Conlon propone pagine dal mendelssohniano «Sogno di una notte di mezza estate» e brani verdiani. Sabato 15: alle 21.30 sempre in piazzetta Reale si ascolta una selezione dalla spumeggiante «Water Music» del barocco Haendel e la «Settima Sinfonia» di Beethoven. Ad eseguirla l’Oft, diretta da Giampaolo Pretto.

A.P.
(Testo tratto da «La Voce E il Tempo» del 9 luglio 2017)

13/07/2017 00:00
13/07/2017 00:00
Altro, Appuntamenti