Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

«Arietas aetas – jazz piano solo», concerto alla Cappella dei Mercanti

Facebooktwitterpinterestmail
sabato 3 Novembre

Sabato 3 novembre 2018 ore 17.00, nella Cappella dei Mercanti in via G. Garibaldi 25 a Torino, il pianista Luigi Martinale si esibisce in «Arietas aetas – jazz piano solo». Organizza l’associazione Musicaviva. Ingresso € 5,00.

Per un pianista di jazz il piano solo rappresenta una sfida tra le più ardue. Come camminare sul filo senza rete di protezione per l’acrobata o per l’attore entrare in scena nudo e solitario, senza l’apporto di alcuna scenografia. Non rimane che l’appoggio della storia del jazz, grimaldello per penetrare nelle pieghe di un repertorio cui tanti si sono rivolti, per scavare nella speranza di estrarre qualche gioiello che molti hanno indossato, provando però a dargli una nuova luce. O esplorare il proprio linguaggio, per scrivere brani originali con cui veicolare il proprio mondo espressivo. Luigi Martinale, nel realizzare questo suo ultimo lavoro, commissionato e pubblicato, ancora una volta, dalla giapponese Albòre Jazz, ha percorso entrambe le strade: la direzione degli standars e quella delle composizioni originali. “Arietis Aetas” è stato presentato in Giappone, con un tour che ha toccato le città di Tokyo, Suzuka e Hiroshima, riscuotendo un grande successo di pubblico.

Luigi Martinale, pianoforte
La sua formazione musicale ha seguito due strade: la musica classica e la musica afro-americana. Concentra l’aspetto espressivo del suo lavoro sia sul versante pianistico sia su quello compositivo e dell’arrangiamento, come testimoniano le sue numerose incisioni discografiche. Collabora da anni con Fabrizio Bosso, presente in tre suoi CD, mentre in trio, con Drew Gress, ha registrato gli album “Sweet Marta” e “Le Sue Ali”. Durante la sua attività professionale ha collaborato con Paolo Fresu, Drew Gress, Tiziana Ghiglioni, Flavio Boltro, Reuben Rogers, Yuri Goloubev, Cocco Cantini, Zaza Desiderio, Anne Ducros, Gianni Basso, Emanuele Cisi, Gianni Coscia, Eddy Palermo, Tom Kirkpatrick, Felice Reggio, Alfredo Ponissi, Amanda Carr, Maria Pia De Vito, Tino Tracanna, Alberto Mandarini. Conosciuto ed amato dal pubblico giapponese, ha registrato cinque dischi per etichette del Sol Levante, dove, nel 2012, ha suonato in un tour di concerti per piano solo. Collabora con il bassista Reuben Rogers, con cui ha registrato Strange Days e Face The Music. Nel 2016 è stato chiamato dal M° Claudio Fenoglio, direttore del Coro del Teatro Regio di Torino, per collaborare con il suo Trio e con il Coro di Voci Bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi” di Torino, per uno spettacolo prodotto dal Teatro Regio e andato in scena con il titolo “Tutti quanto voglion fare il jazz…anche a Natale”, accolto con grande entusiasmo dal pubblico. Per tale occasione Martinale ha arrangiato l’intero repertorio dello spettacolo. Con questa prestigiosa formazione vince nel 2018 il Bando SIAE Sillumina per la realizzazione di una nuova produzione discografica con brani di sua composizione. Insegna Pianoforte Jazz presso il Conservatorio “Ghedini” di Cuneo.

Per info: 339 2739888, musicaviva.to@gmail.com

03/11/2018 17:00
03/11/2018 19:00
Associazioni e movimenti
Piemonte
Italia