Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
1 Ottobre 2019

«Emergenza climatica, agenti inquinanti: S.O.S. per i terrestri?», convegno a cura dell’associazione Politica

Facebooktwitterpinterestmail
giovedì 10 Ottobre

L’esaurimento delle risorse naturali, l’inquinamento dell’aria, delle acque e della terra, le conseguenze per la salute e la sopravvivenza stessa dell’umanità sul pianeta Terra sono questioni che ci coinvolgono tutti. Su questi temi  giovedì 10 ottobre 2019 l’associazione Politica (www.politicaassociazione.it) organizza il convegno «Emergenza climatica, agenti inquinanti: S.O.S. per i terrestri?».

Il convegno si articola in due momenti: uno al mattino, alle 9.45, rivolto agli studenti dell’Istituto superiore d’Istruzione “Primo Levi” di Torino, il secondo al pomeriggio, alle 15.45, a Palazzo Lascaris a Torino, sede del Consiglio Regionale del Piemonte, nella Sala Viglione. I relatori illustreranno vari aspetti della tematica:

professor Franco Dosio dell’Università di Torino, Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco: «L’uomo e dell’ecosistema marino in relazione a inquinamento e aspetti etici»

ingegnere Secondo Paolo Barbero, direttore del Dipartimento Rischi Naturali e Ambientali Arpa Piemonte: «Principali effetti dei cambiamenti climatici in Piemonte e azioni di adattamento»

professor Claudio Smiraglia, già dell’Università di Milano, membro del Comitato Glaciologo Italiano: riflessione sui ghiacciai, considerati una specie in estinzione

dottoressa Cristiana Ivaldi, responsabile della Struttura di Epidemiologia Ambientale di Arpa Piemonte: impatto sulla salute delle ondate di calore e attività realizzate da Arpa Piemonte all’interno del Programma di Prevenzione e Sorveglianza della mortalità estiva della Regione Piemonte.

Modera l’incontro nella Sala Viglione il professor Mauro Salizzoni.

Consigliata la prenotazione alla mail: posta@politicaassociazione.it

10/10/2019 00:00
10/10/2019 00:00
Associazioni e movimenti
Torino
Piemonte
Italia