Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
4 Settembre 2018

«Entire Life in a Package», personale di Orna Ben Ami sul tema delle migrazioni e incontro con l’artista

Facebooktwitterpinterestmail
venerdì 12 Ottobre

È aperta dal 14 settembre al 14 ottobre 2018 all’Archivio di stato (Sezione Corte) in piazza Castello 209 a Torino la mostra «Entire Life in a Package» (una vita intera in un pacchetto) dedicata ai migranti tema su cui l’artista israeliana Orna Ben Ami ha lavorato a lungo e verso cui il curatore Ermanno Tedeschi ha sempre avuto una particolare attenzione.

 

Una bambola in ferro saldato copre il viso di una piccola profuga dietro la quale si intravvede un edificio sventrato: la scultura dell’artista israeliana Orna Ben Ami si appoggia sulla foto della Reuters di Mohamed Azakir realizzata in Libano nel 2016 ed è una delle opere della mostra.

La personale tutta incentrata sul tema delle migrazioni, sarà arricchita con documenti provenienti dall’archivio e da un incontro introduttivo, il 13 settembre alle ore 18.15, a cui prenderanno parte la direttrice dell’Archivio di Stato – Elisabetta Reale, l’ideatrice di Voice of Freedom – Leila Segal, il Presidente dell’Associazione Culturale Umanità – Francesco Ferroni, l’artista Orna Ben Ami con Ermanno Tedeschi e Eldad Golan Addetto Culturale dell’Ambasciata di Israele che patrocina l’iniziativa insieme a MIBAC e alla Comunità Ebraica di Torino.

La mostra è organizzata dalla Associazione Culturale Acribia in collaborazione con l’Archivio di Stato di Torino e il supporto di Reale Mutua e Fondazione Camis De Fonseca. Main Sponsor Lavazza.

12/10/2018 (tutto il giorno)
Associazioni e movimenti
Torino
Piemonte
Italia