Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Fondazione Torino Musei per «Torino, città delle 1000 corde»

Facebooktwitterpinterestmail
mercoledì 22 Maggio

I tre Musei della Fondazione Torino Musei collaborano anche quest’anno a Torino, città delle 1000 corde, festival promosso dal Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, diventando un palcoscenico speciale per gli allievi che si esibiranno tra le opere della GAM, di Palazzo Madama e del MAO.

 

In questa seconda edizione, dal 17 al 29 maggio 2019, sono stati organizzati 19 concerti nei Musei della città, 9 concerti nei Musei scolastici e in 8 Biblioteche civiche, una tavola rotonda e quasi 200 esecutori: questo è il Festival Torino Città delle 1000 corde che il Conservatorio dona alla sua città per esaltarne la cultura, i Musei, le diverse Istituzioni che fanno di Torino da sempre una città unica. Il tema scelto quest’anno è Il Mare il Viaggio la Musica.

 

IL PROGRAMMA ALLA GAM AL MAO E A PALAZZO MADAMA:

 

Domenica 19 maggio 2019 ore 17 e Sabato 25 maggio ore 16

TORINO CITTÀ DALLE 1000 CORDE. SUGGESTIONI MUSICALI D’ORIENTE

MAO – concerto

Il MAO Museo d’Arte Orientale presenta due appuntamenti nei quali il tema del viaggio, ovviamente, sarà al centro delle esecuzioni.

L’immagine guida dell’iniziativa è Veliero di Carlo Buffagnotti (per gentile concessione della Biblioteca Estense di Modena), musicista e pittore seicentesco che nella sua visionarietà ci trascina fuori da uno specifico spazio temporale con la musica e la pittura.

La musica dipinta sulle vele è il vento che sospinge il vascello, in questo viaggio immaginario dall’antichità ai nostri giorni. Navigare vuol dire conoscere popoli e altre culture, così al MAO domenica 19 maggio 2019 alle 17 si potrà assistere al concerto Suggestioni musicali d’Oriente composto da brani tradizionali della Corea, del Giappone e della Turchia, e brani contemporanei dall’Armenia, dalla Grecia, dalla Moldavia/Romania e ancora dalla Turchia.

 

Sabato 25 maggio nelle sale della collezione permanente del Museo dalle 16.00 si potrà assistere alla performance musicale Sindbad una favola per chitarra di Carlo Domeniconi e – sempre per chitarra- Water music. Dalle 18.00 tra i giardini giapponesi del museo Elassomorph di Stephen Funk Pearson.

 

Performance con ingresso incluso nel biglietto del museo.

 

Mercoledì 22 maggio 2019 ore 16

TORINO CITTÀ DALLE 1000 CORDE. IL RITORNO DI ULISSE. Suggestioni tra Arte e Musica

GAM – Percorso in mostra e concerto riservato abbonati musei Torino Piemonte

La GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea presenta un inedito percorso che si snoda tra la mostra Giorgio de Chirico. Ritorno al futuro. Neometafisica e Arte Contemporanea e le Collezioni permanenti. La chiave di lettura scelta è quella del viaggio nelle sue varie accezioni: i partecipanti inizieranno da una selezione delle opere dell’esposizione, spaziando dall’ultimo periodo del maestro agli artisti contemporanei che si sono ispirati alla sua ricerca artistica.

Il ritorno di Ulisse (opera in matita e carboncino) è il punto di partenza: de Chirico mette Ulisse ai remi di una barchetta, che naviga su un mare-tappeto all’interno di una rassicurante camera allestita come un piccolo museo ricco di riferimenti e citazioni.  L’approdo, invece, sarà il dipinto di de Chirico Bagnante al sole (Arianna Abbandonata) presente nella Collezione permanente; questa sarà una ripartenza per le suggestioni musicali proposte da Michela Chioso (soprano) Carlotta Maggio (arpa) e Marcello Massari (chitarra), giovani esecutori che guideranno l’ascolto del pubblico in un’esperienza sonora da de Chirico alla contemporaneità dagli inizi del Novecento fino agli anni Sessanta.

Arpa e chitarra

Scuola di Arpa Prof.ssa Patrizia Radici

Scuola di Chitarra Prof.ssa Dora Filippone

In collaborazione con – Scuola di Canto Doina Dinu.

Percorso con approfondimento: €7

Informazioni: Dipartimento Educazione GAM : 0114436999- infogamdidattica@fondazionetorinomusei.it Prenotazione obbligatoria-posti limitati al Numero Verde Abbonati Musei: 800.329.329 oppure online sul sito www.abbonamentomusei.it-menu Attività riservate.

 

 

Sabato 25 maggio 2019 ore 11.00

TORINO CITTÀ DELLE 1000 CORDE. CONCERTO DI MUSICA BAROCCA

Palazzo Madama – Gran Salone dei Ricevimenti

 

Torino città delle 1000 corde in questa seconda edizione celebra attraverso la musica l’arte del navigare, tributo alla bellezza torinese, alla sua musica e all’apertura verso ciò che è altro: condizione indispensabile per lasciarsi graffiare dalla bellezza

Il concerto proposto a Palazzo Madama è frutto di una ricerca storica dedicata alle feste e agli spettacoli realizzati nelle residenze sabaude tra Cinque e Settecento con uno sguardo rivolto alla cultura musicale che permea le altre corti europee dell’epoca: il risultato è un ricco programma per arpe, chitarre e voce, tra cui spiccano le composizioni create nel 1608 da Enrico Radesca, maestro di cappella di Carlo Emanuele I, in occasione delle nozze tra Margarita di Savoia e Francesco Gonzaga duca di Mantova, in cui i fiumi Po, Dora e Stura rendono omaggio agli sposi.

E proprio i legami matrimoniali dei Savoia con le altre dinastie europee sono stati importanti tramiti di rinnovamento culturale attraverso l’arrivo di spose che in molti casi giungono nel ducato lungo le vie d’acqua, attraversando il Mediterraneo e risalendo poi il Piemonte in barca il fiume Po fino al Valentino, come nel caso di Catalina Michaela d’Austria, figlia di Filippo II di Spagna, del cui organista di corte Antonio de Cabezón si ascolteranno due pavane, composizioni destinate a essere danzate.

La seconda parte del programma propone una celebrazione del mondo cortese attraverso le opere dei compositori fiamminghi Cornelis Schuyt e Pierre Phalese, e del tedesco Michael Praetorius, autori di canzoni, moresche, pavane e bransle che  saldano le tradizioni del Nord e del Sud d’Europa.

 

Grazie ai giovani ensemble di arpe, chitarre e voce tornerà quindi a risuonare nel Gran Salone dei Ricevimenti di Palazzo Madama questo universo musicale raffinato e variegato sorto tra Rinascimento e Barocco.

 

La distribuzione degli inviti avverrà il 24 maggio alla biglietteria del museo (h10-17) fino a esaurimento posti disponibili.

 

Info: www.palazzomadamatorino.it

22/05/2019 00:00
22/05/2019 00:00
Altro
Torino
Piemonte
Italia