«Gioele Solari maestro dei maestri la sua eredità a 150 anni dalla nascita», mostra a cura di UniTO

giovedì 12 Maggio

Giovedì 12 maggio 2022, alle ore 10.30, presso il Palazzo del Rettorato dell’Univerità di Torino (via Po 17 – via Verdi 8, Torino), si tiene l’inaugurazione della mostra “Gioele Solari maestro dei maestri. La sua eredità a 150 anni dalla nascita” alla presenza dell’Avv. Bruno Segre, laureatosi con Gioele Solari il 16 giugno 1940.

La mostra, organizzata dall’Archivio storico di Ateneo e dalla Biblioteca “N. Bobbio” con il patrocinio del Centro di Studi per la Storia dell’Università di Torino (CSSUT) in occasione del 150° della nascita e del 70° della morte di Gioele Solari (Albino, 25 aprile 1872 – Torino, 8 maggio 1952), si concentra sul ruolo avuto da Solari nelle vicende che interessarono l’Ateneo, in special modo nel periodo fra I Guerra Mondiale.

Il suo lungo magistero è stato connotato da una vena di forte impegno civile, ed è stato relatore delle tesi di laurea delle più importanti personalità piemontesi del tempo: Piero Gobetti, Mario Einaudi, Paolo Treves, Amedeo Peyron, Norberto Bobbio, Luigi Firpo, Alessandro ed Ettore Passerin d’Entrèves, Bruno Leoni, Renato Treves, Giorgio Agosti, Franco Antonicelli, Mario Andreis, Aldo Garosci, Dante Livio Bianco, Felice Balbo, Uberto Scarpelli e Filippo Barbano.

L’intensa attività di Gioele Solari in veste di direttore dell’Istituto Giuridico (1923-1935), soprattutto per l’impulso che diede all’espansione della biblioteca ad esso collegata nonché per le questioni connesse all’acquisizione della sua libreria privata, pose le basi per la nascita dell’Istituto di Scienze politiche in seno alla Facoltà di Giurisprudenza.

L’articolazione della mostra – che utilizza e valorizza fonti di natura istituzionale e documentazione proveniente da vari fondi personali – è stata predisposta su due sedi: Archivio storico di Ateneo e la Biblioteca “Norberto Bobbio” dell’Università.

L’allestimento dell’esposizione documentaria vera e propria si affianca al progetto di restauro e ricollocazione nel Palazzo del Rettorato di una lapide commemorativa dello stesso Solari, reperita in altra sede e a suo tempo inaugurata dal Presidente della Repubblica Luigi Einaudi il 12 dicembre 1952. Il manufatto reca un medaglione in bronzo con la sua effigie firmato dallo scultore Edoardo Rubino, autore pure della statua di Francesco Ruffini collocata nello stesso luogo.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Saluti istituzionali

  • Prof. Gianluca Cuniberti, Direttore Dipartimento di Studi Storici
  • Prof. Raffaele Caterina, Direttore Dipartimento di Giurisprudenza
  • Prof.ssa Roberta Ricucci, Dipartimento di Culture Politica e Società
  • Prof. Stefano Fiori, Dipartimento di Economia e Statistica “Cognetti de Martiis”

Interventi alla presenza delle curatrici Cristina Cavallaro, Paola Novaria e Maria Cassella

  • Prof. Clara Silvia Roero, Presidente del CSSUT
  • Avv. Bruno Segre, laureatosi con Gioele Solari il 16 Giugno 1940
  • Dott. Marco Carassi, già Direttore dell’Archivio di Stato di Torino

Al termine dell’inaugurazione, presso lo scalone monumentale, alla presenza del Prof. Andrea Giaime Alonge, Vice-Rettore per la ricerca delle scienze umanistiche, seguirà la cerimonia di scoprimento della lapide commemorativa di Gioele Solari, opera dello scultore Edoardo Rubino.

Orari di apertura della mostra:

ARCHIVIO STORICO DI ATENEO: LUN – VEN 9.00-13.00 e 14.30-16.00

BIBLIOTECA “NORBERTO BOBBIO”: LUN – VEN 9.00-13.30 e 14.00-19.00

12/05/2022 10:30
12/05/2022 12:00
Altro
Torino
Piemonte
Italia
Via Po 17, 10124 Torino, Piemonte Italia
condividi su