Incontri culturali della seconda metà di novembre al Centro congressi dell’Unione Industriale

martedì 21 Novembre

Di seguito gli incontri culturali della seconda metà di novembre a Centro congressi dell’Unione Industriale Torino – Via Fanti 17 a Torino.

 

Martedì 21 novembre 2017, ore 21: SINISTRA E POPOLO. Il conflitto politico nell’era dei populismi

La serata inaugurale vedrà la partecipazione di Luca Ricolfi, sociologo, che dialogando con Giuseppe Salvaggiulo, caporedattore politica La Stampa, parlerà di “Sinistra e popolo. Il conflitto politico nell’era dei populismi”. Luca Ricolfi torna sui temi che hanno fatto unanimemente apprezzare la sua ricerca, ripercorrendo i cambiamenti sociopolitici degli ultimi quarant’anni, dalle origini della globalizzazione alla crisi delle economie avanzate, per arrivare a una dolorosa, stringente riflessione: ovunque in Occidente il popolo cerca protezione dalle conseguenze della crisi e dalle fragilità dello scenario globale, ma la sinistra inevitabilmente impegna le sue energie per sminuire i problemi che gli elettori percepiscono come principali: disoccupazione, politiche di austerità, immigrazione, terrorismo. Se dunque, sia al di qua si a al di là dell’Atlantico, i cittadini alzano aggressivamente la testa nei confronti di una sinistra impotente quando non addirittura cieca di fronte all’onda montante di paura che li travolge, non è così strano che il populismo si proponga come risposta, per quanto sommaria e inadeguata, alle angosce del presente.

 

Giovedì 23 novembre, ore 10: COME DIFENDERSI DALLE TRUFFE

Eccezionalmente giovedì 23 novembre, ore 10.00, il Col. Emanuele De Santis, Comandante provinciale dei Carabinieri, con Franco Minichelli, Capo Area Territoriale Torino e provincia Banca CRS, affronteranno il tema “Come difendersi dalle truffe”. Le truffe a danno di persone anziane stanno assumendo caratteristiche molto diversificate, in quanto possono avvenire in contesti differenti, con modalità variegate e coinvolgere soggetti diversi. E’ importante, quindi, saper riconoscere le situazioni più a rischio, conoscere gli elementi che possono far pensare che sia in atto un tentativo di truffa e, di conseguenza, i comportamenti da assumere. Il reato di truffa, una volta che questo è commesso, risulta difficile individuare i responsabili e perseguirli. Pertanto è importante mettere in atto tutte le azioni volte a prevenirlo

 

Giovedì 23 novembre , ore 15: BELLO, ELEGANTE E CON LA FEDE AL DITO

Il ciclo si concluderà eccezionalmente giovedì 23 novembre, ore 15. Il giornalista Bruno Quaranta affiancherà Andrea Vitali per presentare “Bello, elegante e con la fede al dito” edito da Garzanti.  L’autore torna con una storia ambientata sulle sponde del lago di Como, microcosmo di tante realtà e verità racchiuse in pochi e preziosissimi spazi, in viste mozzafiato e personaggi bizzarri. Siamo a metà degli anni Sessanta e Adalberto Casteggi è un dottore oculista che fa spesso avanti e indietro da Milano in direzione lago per rifugiarsi tra le rive di questa calma forte e allo stesso tempo lieve. Bello e con una eleganza tutta naturale, Adalberto si innamora di una sua paziente: Rosa Pescegalli, una donna che ha deciso di non innamorarsi più dopo che un calciatore del Lecco le ha spezzato il cuore, promettendole di sposarla e poi abbandonandola sul più bello. Rosa è proprio affascinante e Adalberto cade nella sua tela senza ricordarsi di quello che lascia a casa, a Milano, e non sapendo cosa lo aspetta, negli intrighi del Lago di Como, nei sotterfugi e nelle vendette che ruotano attorno alla bella profumiera che di cuori ne ha spezzati proprio tanti e forse qualcuno non l’ha presa troppo bene. Sicuramente ci scapperà il morto e Andrea Vitali in questo volume, farà scandagliare al lettore tutte le ipotesi prima di giungere ad una plausibile verità.

 

Per info: www.centrocongressiunioneindustriale.it

 

21/11/2017 21:00
21/11/2017 23:00
Altro
Torino
Piemonte
Italia
Via Manfredo Fanti, 17, Torino, TO, Italia
condividi su