Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

«Potenziale cognitivo da zero a cent’anni», due giorni di studio al Liceo Gioberti

Facebooktwitterpinterestmail
venerdì 13 Aprile

«Potenziale cognitivo da zero a cent’anni. Epigenetica, ambiente e autonomia personale da Feuerstein alle neuroscienze» è il titolo della due giorni di studio in programma al Liceo Classico Gioberti, in via Sant’Ottavio 9-11 a Torino, il 13 e 14 aprile 2018.

 

NUO.VA.VITA è un progetto di ricerca per restituire pienezza alla vita di bambini, adulti, anziani in difficoltà: l’obiettivo è capire quali sono i loro punti di forza (tutti ne hanno) e valorizzare le potenzialità di ciascuno.

Se ne discuterà nella “spring school” che l’International Center for Studies on Educational Methodologies (Icsem) organizza a Torino il 13 e 14 aprile 2018, presso il Liceo Classico Gioberti. Un neuroscienziato, un pedagogista, un giornalista scientifico, una neuropsichiatra, terapisti e operatori sociosanitari si confronteranno sui temi della plasticità cerebrale e della modificabilità cognitiva partendo dagli ultimi progressi delle neuroscienze e dalla psicopedagogia di Reuven Feuerstein.

 

Programma

 

– 13 aprile 2018 ore 09.30-17.30:

ore 09.30 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

ore 10.00 – Apertura dei lavori

ore 10.15 – Umberto Margiotta, già ordinario di Pedagogia generale, Università Ca’ Foscari, Venezia, presidente ICSEM: «Longlife Cognitive Enhancement: una metodologia di potenziamento dell’autonomia perso-nale. Le fonti, le scelte, le prospettive»

ore 11.00 – Paolo Peretto, Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, Università di Torino Frontiere della ricerca sulla plasticità cerebrale

ore 11.45 – Piero Bianucci, giornalista scientifico: «Da 0 a 100: dove va la ricerca sulla longevità»

ore 12.30 – Carla Bena, responsabile SS Cure Domiciliari Distretto Chivasso-Settimo ASL TO4: «La ricerca NUO.VA. VITA: nuovi indicatori di valutazione cognitiva per un progetto di vita»

ore 13.30 – Chiusura della prima sessione

ore 15.00 – Interventi programmati dei partecipanti sulle aree individuate nel call for papers

ore 17.30 – Chiusura della seconda sessione

 

– 14 aprile 2018 ore 09.30-12.30

ore 9.30 – Giuditta Alessandrini, ordinaria di Pedagogia Sociale e del Lavoro, Università Roma Tre: «Ripensare il diritto all’apprendimento come policy per l’educazione degli adulti: “Capability Approach” e “Getting Skills Right” (OCSE)»

ore 10.15 – Marco Cambiaghi, Dipartimento di Neuroscienze ‘Rita Levi Montalcini’, Università di Torino: «La memoria emotiva»

ore 11.00 – Luca Bonfanti, Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, Università di Torino: «I neuroni immaturi: una riserva di cellule sempre giovani?»

ore 11.45 – Umberto Margiotta, Sintesi dei lavori

ore 12.30 – Chiusura della terza sessione

 

Comitato scientifico: Umberto Margiotta, già ordinario di Pedagogia Generale, Università Ca’ Foscari di Venezia; Dario Ianes, ordinario di Pedagogia Speciale, Libera Università di Bolzano; Piero Bianucci, giornalista scientifico.

 

Per informazioni: info@icsem.itwww.icsem.it.

13/04/2018 (tutto il giorno)
Associazioni e movimenti
Torino
Piemonte
Italia
Liceo Classico Gioberti, Via Sant'Ottavio, Torino, TO, Italia