Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
1 Giugno 2017

Proposte musicali sul territorio diocesano

Facebooktwitterpinterestmail
giovedì 8 Giugno

– Le grandi stagioni a Torino volgono al termine, ma non mancano appuntamenti di spicco, le due serate conclusive per i cartelloni di Oft e «Stefano Tempia». Da segnalare una serie di manifestazioni in varie sedi dal titolo «Note di giugno, verso la Festa della Musica» (16 al 21 giugno 2017). Prove aperte, saggi, concerti e manifestazioni varie a partire dal 2 giugno. Per i dettagli www.festadellamusicatorino.it.

Lunedì 5 giugno 2017: alle 20,45 presso l’Auditorium Orpheus dell’Educatorio della Provvidenza di corso Generale Govone 16a, per la serie l’Opera in 90 minuti si ascolta una vasta selezione dall’opera verdiana «Il Corsaro». Protagonisti i soprani Eugenia Braynova e Laura Vasta, Dario Prola tenore, Lorenzo Battagion baritono ed Andrea Turchetto al pianoforte. Alle 21 all’Eridano di corso Moncalieri 88 per Concertante e Circolo Artisti «Tandem…su due pianoforti» con Massimiliano Génot e Nicholas Leydenbach (Chopin e Grieg).

Martedì 6: alle 21 in Conservatorio concerto conclusivo di stagione per l’Orchestra Filarmonica di Torino: sul podio degli Archi della Filarmonica Giampaolo Pretto (anche in veste di fl auto solista), al pianoforte Francesca Leonardi. In programma musiche di Bartók, Debussy e ancora il Cajkovskij della «Serenata op. 48» nonché pagine di Frank Martin e Léos Janácek. Sempre martedì 6, alle 21, al Tempio Valdese concerto conclusivo anche per la stagione della «Stefano Tempia» dal titolo «Bianche Voci». Protagonisti della prima parte i Piccoli Cantori di Torino diretti da Carlo Pavese: il programma spazia tra le epoche e gli autori per giungere sino a De André. Poi interviene il Coro della «Stefano Tempia», diretto da Dario Tabbia, pagine di Schubert e Mendelssohn.

Giovedì 8: alle 18, presso il Circolo della Stampa, presentazione editoriale dedicata alla recente monografi a di Fabio Rizzi (storico e giornalista) dal titolo «La bacchetta di Toscanini» (nel 150° della nascita): libro dal taglio inconsueto e dedicato ad una delle personalità più geniali del mondo della musica del XX secolo; con l’autore intervengono i giornalisti Alberto Sinigaglia e Giuseppe Novero, il direttore d’orchestra Vince Tempera, il musicologo Attilio Piovano e altri specialisti.

Attilio PIOVANO
(testo tratto da «La Voce E il Tempo» del 4 giugno 2017)

08/06/2017 00:00
08/06/2017 00:00
Altro, Appuntamenti