Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
7 Settembre 2017

Spaghetti “benefici” alla cascina Don Gerardo

Facebooktwitterpinterestmail
domenica 10 Settembre

Vinovo (TO) – Una spaghettata lunga quattro serate che riunisce l’intera comunità. Questo è «Spaghetti in Cascina», appuntamento organizzato dagli oratori San Bartolomeo e San Domenico Savio di Vinovo dal 7 al 10 settembre 2017, presso la cascina parrocchiale Don Gerardo (via San Bartolomeo 11). Quattro cene a base di spaghetti e non solo, dal giovedì alla domenica, tutto servito da volontari e a prezzi modici.

«È un’occasione di incontro speciale, nato oltre 15 anni fa da un’intuizione di don Giorgio Gonella, storico collaboratore parrocchiale a San Bartolomeo, ed un gruppo di volenterose famiglie», racconta don Enrico Perucca, parroco di Vinovo, «qui le persone mangiano, parlano, stanno piacevolmente fra loro. Per la nostra comunità è un momento aggregativo che segna l’inizio delle attività del nuovo anno». «‘Spaghetti in Cascina’ riesce a radunare davvero tutta la città», aggiunge Valentina Sciara, responsabile dell’oratorio San Bartolomeo, «ospitiamo in media dalle 400 persone al giovedì alle 600 nel weekend».

Ogni sera dalle 19 la macchina organizzativa ben rodata si mette in moto fi no a sera inoltrata; il grosso del lavoro viene svolto da collaboratori parrocchiali e degli oratori, ciascuno con compiti precisi: «agli adulti è affidata la preparazione dei pasti e l’organizzazione in generale, mentre i giovani dagli 11 ai 20 anni si occupano del servizio ai tavoli». Una partecipazione che anche il comune di Vinovo fa sentire, con il sindaco e le istituzioni che prendono volentieri posto a tavola.

Durante le cene, nel cortile di cascina Don Gerardo si alternano gruppi musicali della zona di Vinovo: «aderiscono sapendo di non essere pagati», precisa Valentina Sciara, «nonostante ciò partecipano in tanti per il semplice piacere di suonare e dare il proprio contributo alla festa cittadina». Il ricavato delle serate viene destinato per scopi benefici sempre differenti: «la scorsa edizione ci ha permesso ad esempio di avviare i lavori di restauro della facciata della parrocchia San Bartolomeo o di aiutare la popolazione di Amatrice», spiega don Perucca.

Per informazioni: cell. 340.3918623.

Jacopo CURLETTO
(testo tratto da «La Voce E il Tempo» del 10 settembre 2017)

10/09/2017 00:00
10/09/2017 00:00
Parrocchie, Appuntamenti