Torna la fiera dell’innovazione «Torino Maker Faire» con un progetto del Sermig e un incontro con la Pastorale digitale della Diocesi

sabato 4 Giugno

Il 4 e il 5 giugno 2022 (dalle 10 alle 19) l’innovazione torna protagonista a Torino con l’8ª edizione della Torino Maker Faire Prima novità di quest’anno la location, che sarà il Padiglione 3 di Torino Esposizioni (via Francesco Petrarca, 39b).

), circa 4.000 metri quadri di spazio in una meraviglia dell’architettura moderna a firma di Pier Luigi Nervi. Per due giorni il pubblico avrà la possibilità di fare un viaggio nel futuro scoprendo progetti, prototipi, innovazioni e invenzioni che raccontano l’ingegno e l’inventiva umana, per scoprire in che modo la tecnologia possa cambiare e migliorare la vita delle persone. Contemporaneamente si terrà anche lo Share Festival, che da sedici anni porta a Torino le nuove tendenze della tech art con mostre, conferenze e performance.

Sono 4 i fili conduttori della Maker Faire: STEM, Economia Circolare, Intelligenza Artificiale, IoT. Non solo. Sarà presente anche un’area Talk, con un ricco programma di incontri per approfondire e conoscere più da vicino alcuni protagonisti del mondo dell’innovazione. Infine, come tutti gli anni, sarà presente un’area Kids dove ci saranno dei laboratori dedicati ai ragazzi e uno spettacolare dronodromo.

Come di consueto, i progetti che saranno presenti al Padigione 3 sono stati individuati attraverso una Call aperta a cui hanno risposto oltre 50 maker.

Dagli esoscheletri ai macchinari per la raccolta della plastica, fino ai dispositivi innovativi che aiutano i Paesi in Via di Sviluppo: di seguito alcuni tra i progetti scelti per l’edizione di quest’anno.

Re.Te – Sermig

Re.Te, ossia Restituzione Tecnologica, è un progetto del Sermig che progetta dispositivi innovativi secondo i principi dell’economia circolare, che vengono utilizzati per migliorare le condizioni di vita dei Paesi in Via di Sviluppo.

La Bottega delle Idee – May “Leonerd”

Un’esperienza educativa per conoscere il funzionamento delle macchine semplici (Leva, Carrucola e Piano inclinato) e dimostrare come queste siano alla base della realizzazione del “Flipper i 4 Cavalieri”, un flipper gigantesco costruito con circa 7000 pezzi e 5000 viti.

Team H2politO

Il Team H2politO è un Team studentesco del Politecnico di Torino che si occupa di progettare, sviluppare, costruire e portare in pista veicoli efficienti dal punto di vista energetico, per partecipare a competizioni universitarie a livello europeo e mondiale. Fine principale: ottenere il minor consumo di carburante possibile.

PreciousPlasticTorino

Progetto torinese nato grazie al lavoro del designer Dave Hakkens che ha creato una community di migliaia di sostenitori attivi nella progettazione e autocostruzione di macchinari per il riciclo della plastica a livello domestico/artigianale. PreciousPlasticTorino mostrerà il funzionamento di 4 macchinari con cui poter riciclare la plastica ottenendo nuovi oggetti preziosi.

Focus – Ultra-powerful high-beam light for bicycles

Relio Labs e BYB Tech presentano “Focus”, un prodotto innovativo dedicato al mondo dell’illuminazione di sicurezza per biciclette. Dal peso piuma di 49 grammi, la sua potenza luminosa è pari a quella dei fari di un’automobile.

3X0 – 3D printed exoskeleton concept

3X0 è il progetto di un esoscheletro passivo modulare interamente stampato in 3D. Modulare perché composto da diversi moduli che possono essere utilizzati separatamente (come esoscheletri superiore/inferiore) o assemblati in un unico prodotto. L’obiettivo dell’esoscheletro è quello supportare l’utente in diversi movimenti con e senza sovraccarico.

 

Inoltre, ci saranno decine di talk conference a cui poter partecipare. I contenuti proposti sono tanti e di altissima qualità: ci sarà il creatore di Arduino, Massimo Banzi, Bruce Sterling che si confronta con Don Luca Peyron su Etica e Tecnologia, il Crowd Funder seriale Marco Bozzola, senza dimenticare i numerosi appuntamenti talk di Share Festival.

 

Ingresso 3 euro (+prevendita) in “early bird” fino al 1° giugno; 5 euro (+prevendita) dal 2 giugno. Ingresso gratuito per i minori di 16 anni.

L’evento è organizzato da Camera di commercio di Torino e dalla sua azienda speciale Torino Incontra. In collaborazione con: Fondazione Torino Wireless, Officine Innesto.

Con il patrocinio di: Comune di Torino

Sponsor: FuturMakers, ITS – Tecnologie dell’informazione e della comunicazione; ITS – Biotecnologie; Fondazione ITS Aerospazio/Meccatronica; Fondazione ITS energia Piemonte.

 

Per informazioni: www.torino.makerfaire.com, info@makerfairetorino.com

04/06/2022 00:00
05/06/2022 00:00
Altro
Torino
Piemonte
Italia
Via Francesco Petrarca, 10125 Torino, Piemonte Italia
condividi su