Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

XVI Giornata di raccolta del farmaco per sostenere chi non puo’ piu’ curarsi

Sabato 13 febbraio 2016 in Italia e in Piemonte l'iniziativa di beneficenza a cui ha aderito anche mons. Nosiglia
Facebooktwitterpinterestmail
Sabato 13 febbraio 2016, in tutta Italia, si è svolta la XVI Giornata di Raccolta del Farmaco (GRF 2016). Durante tutta la giornata, presso le farmacie che ederivano all’iniziativa, è stato possibile acquistare farmaci da automedicazione, che saranno donati alle persone prive di risorse e in stato di povertà che, su tutto il territorio nazionale, non possono permettersi l’acquisto di medicinali.

 

La GRF 2016, realizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus in collaborazione con Federfarma, FOFI e CDO Opere Sociali, era presente in circa 3.700 farmacie distribuite in 97 province, in più di 1.200 comuni e nella Repubblica di San Marino.

 

La GRF 2016 ha ottenuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, e ha il patrocinio di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), Pubblicità Progresso e il logo del Giubileo della Misericordia, il sostegno di ASSOSALUTE, DOC Generici, EG EuroGenerici,  Teva Italia, il supporto dei media partner Avvenire, TV2000, Gruppo 24 Ore, Agenzia SIR e la collaborazione della testata nazionale TGR e del Segretariato Sociale Rai. Nella Repubblica di San Marino ha ottenuto l’Alto Patrocinio degli Eccellentissimi Capitani Reggenti e il Patrocinio del Congresso di Stato e dell’Istituto per la Sicurezza Sociale.

 

Quest’anno il gesto di generosità dei cittadini è importante come non mai. Nel 2015, infatti, la richiesta di farmaci da parte di quella fascia di popolazione che non è più in grado di procurarseli è aumentata del 6,4%. L’incremento è stato registrato dall’Osservatorio Donazione Farmaci di Banco Farmaceutico, che analizza le esigenze intercettate dagli enti caritativi che operano sul territorio nazionale.

 

Per rispondere a questa crescente necessità di medicinali, nelle farmacie che esponevano la locandina della GRF 2016, più di 14.000 volontari hanno accolto i cittadini che hanno voluto coinvolgersi in questa importante azione di solidarietà. A beneficiarne saranno le oltre 400.000 persone che quotidianamente sono assistite dai 1.638 enti caritativi che collaborano con la Fondazione Banco Farmaceutico in tutta Italia .

 

In 15 anni, durante la GRF, sono stati raccolti oltre 3.750.000 farmaci, per un valore commerciale superiore ai 22 milioni di euro.

 

Lo scorso anno in Piemonte la Giornata di Raccolta ha coinvolto 454 farmacie, portando il numero dei farmaci donati a quota  47.855  mentre gli enti convenzionati sono stati 178 per un totale di oltre 45.000 persone assistite.

In particolare, nella provincia di Torino, gli enti convenzionati sono stati 51 e le 209 farmacie aderenti  hanno raccolto 23.324 farmaci.

 

L’iniziativa ha visto coinvolte nel corso della XVI Edizione, in Torino e nei comuni della provincia 214 Farmacie, che hanno raccolto farmaci per i 50 enti convenzionati del territorio, tra cui Camminare Insieme, Sermig, Gruppo Abele, gruppi Caritas, la  Comunità Madian, che avranno il compito, una volta ricevute le donazioni dalle farmacie, di distribuire i medicinali tra i loro assistiti.

 

Anche l’Arcivescovo di Torino, mons. Nosiglia, ha fatto come ogni anno la donazione di farmaci in una delle farmacie di Torino aderenti.

 

L’iniziativa gode del patrocinio di Città di Torino, Città Metropolitana, Regione Piemonte, che ne hanno riconosciuto il valore sociale. Ha ottenuto inoltre il sostegno di IntesaSan Paolo, Unifarma Distribuzione e numerosi partner senza il cui sostegno questo grande gesto di generosità non sarebbe possibile.

 

Ulteriori info per Torino e Provincia: tel. t. +39 011 3822708, segreteria.torino@bancofarmaceutico.org, www.bancofarmaceutico.org

 

In allegato la locandina dell’iniziativa a Torino.