Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

A piedi tra le nuvole

Tutte le domeniche, dal 10 luglio al 28 agosto e a Ferragosto in alta Valle Orco
Facebooktwitterpinterestmail
L’estate conquista gli amanti dell’alta quota: i fiori sono sbocciati, gli animali fuori dalle tane, i sentieri attendono gli escursionisti. In alta Valle Orco – lungo la strada che sale da Ceresole Reale verso il Colle del Nivolet (2.500 metri) – torna per il quattordicesimo anno il programma di animazione ambientale e culturale «A piedi tra le nuvole». Tutte le domeniche, dal 10 luglio al 28 agosto e a Ferragosto, gli ultimi sei chilometri della strada saranno chiusi al traffico automobilistico privato: potranno essere percorsi solo a piedi, in bicicletta o con le navette messe a disposizione dagli enti locali. Ricordando che, a difesa della fauna selvatica, anche i cani hanno divieto di accedere ai sentieri dell’alta Valle.

 

Ogni week end lo spettacolare panorama montano è teatro di escursioni guidate, mostre, rievocazioni storiche e rappresentazioni teatrali, concerti e degustazioni di prodotti locali con la partecipazione delle guide del Parco del Gran Paradiso, alberghi, rifugi, ristoranti, artigiani (programma su www.pngp.it/ iniziative). Si può salire fino al Lago Serrù con la propria auto, oppure utilizzare la navetta che parte da Ceresole Reale, con numerose fermate lungo il tragitto. La partenza dal parcheggio del Serrù per prendere la navetta è ogni domenica alle 10, 11, 11.30 e 14. Da anni la Statale 50 del Nivolet è oggetto di limitazioni alla circolazione in difesa dell’ambiente d’alta montagna. Nei giorni feriali può essere percorsa in auto privata, ma con un limite di velocità di 40 km orari. Lungo la strada è vietato parcheggiare, però esistono aree parcheggio autorizzate a Serrù, Losere, Bastalon e presso i rifugi Chivasso e Savoia.

 

Il programma di manifestazioni estive si estende oltre i confini di Ceresole. Dal 16 luglio al 27 agosto per esempio, in collaborazione con il Comune di Locana, sconfina a «Piantonetto, un vallone da scoprire»: un bus-navetta conduce alla Diga di Telessio, da dove è possibile proseguire solo a piedi. Fra le iniziative si segnala «Avventura alpina» (20-21 agosto) fra il Lago Telessio e il rifugio Pontese e dintorni, informazioni al numero verde 800.666611.

 

Per gli amanti delle due ruote è possibile noleggiare biciclette presso il Camping Villa di Ceresole Reale (tel. 346.5792146) oppure a Locana presso l’ufficio turistico, che dal 15 giugno al 30 agosto è sempre aperto. Si può raggiungere la valle anche facendo trasportare la propria bici privata con il servizio autobus+bicicletta di Gtt (numero verde 800-019152). Le Guide del Parco Nazionale del Gran Paradiso (esteso soprattutto sul versante valdostano delle montagne, oltre il Colle del Nivolet) vigilano sul rispetto dell’ambiente, propongono percorsi di visita accompagnata. Agli escursionisti autonomi il Parco mette a disposizione mappe e guide illustrate. Ulteriori informazioni sono sul sito www.pngp.it/visita-il-parco/escursioni-con-le-guide.

(testo tratto da «La Voce del Popolo» del 17 luglio 2016)