Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Educare nel contesto dei nuovi modelli mediali #oltrelamusica, ciclo di incontri

Secondo appuntamento il 12 dicembre 2019 in viale Thovez a Torino la proposta di Pastorale giovanile e Noi Torino
Facebooktwitterpinterestmail

Annunciato e presentato allo Start up 2019 della Pastorale giovanile, mercoledì 13 novembre 2019 alle ore 21 è iniziato il percorso formativo promosso per gli Oratori «#oltrelamusica. Quello che (a)i ragazzi non dicono: educare nel contesto dei nuovi modelli mediali». Si tratta di un ciclo di incontri live in diretta streaming dal Centro di Pastorale giovanile, viale Thovez 45 a Torino, guidato da Marco Brusati, professore a contratto di “Progettazione di eventi” nel master “Pubblicità istituzionale” dell’Università degli Studi di Firenze, direttore dell’Associazione Hope, progettista e coordinatore di eventi ecclesiali nazionali e internazionali, autore, blogger e conferenziere.

«Nella cosiddetta società della comunicazione, gli educatori sono portati a ridurre il comunicare all’abilità dei giovani e dei ragazzi nell’uso degli strumenti mediali. Si tratta di una distorsione percettiva piuttosto diffusa. Ci troviamo invece nel pieno della rivoluzione mediale e antropologica, complessa e delicata, caratterizzata, ad esempio, da uno schiacciamento relazionale verso il mediale dovuto all’affermazione globale del sistema smartphone-tablet, che rappresenta un vero e proprio spartiacque nei processi educativi, poiché, senza precedenti storici, è diffuso capillarmente (i dispositivi sono circa 5 miliardi) apre contemporaneamente a milioni di relazioni, è senza cavi e i suoi contenuti – prodotti da pochi soggetti – possono essere fruiti in solitudine, fuori da una relazione frontale con il mondo adulto ed educante» – spiega il prof. Brusati. «La rivoluzione mediale ha portato con sé una rivoluzione antropologica che sta spostando e talvolta rovesciando l’impianto valoriale del mondo educante [i genitori], cosicché i figli si trovano davanti proposte antitetiche».

Il percorso formativo è promosso dall’Associazione Noi Torino – Team Oratori Piemontesi e dall’Ufficio di Pastorale giovanile di Torino. Il percorso formativo – sul senso dell’educazione nel contesto della rivoluzione mediale – partirà dalla musica e dalla dimensione espressiva delle giovani generazioni e si svilupperà in sei appuntamenti serali: 13 novembre e 12 dicembre 2019; 30 gennaio, 27 febbraio, 12 marzo, 16 aprile 2020. Si può partecipare in sala iscrivendosi (fino ad esaurimento posti) a oltrelamusica@upgtorino.it oppure seguendo la diretta streaming con la possibilità di intervenire da casa.

Per contatti: www.noitorino.it; www.upgtorino.it.

Don Stefano Votta

Don Luca Ramello