Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Estate a Oropa: appuntamenti del mese di agosto

Facebooktwitterpinterestmail

Con il mese di agosto, si entra nel cuore dell’estate e il Santuario di Oropa si prepara al giorno dell’Assunta con numerose iniziative, tra cui mostre e visite guidate per invitare tutti a scoprire il fascino del Santuario: dalle visite guidate in notturna, al Sacro Monte (Patrimonio UNESCO), fino all’eccezionale visita alla cupola della Basilica Superiore.

 

FINO AL 16 AGOSTO: “LA SOCIETA’ DELL’ALLEGRIA”. MOSTRA ALLESTITA IN OCCASIONE DEL BICENTENARIO DELLA NASCITA DI DON BOSCO. Galleria S. Eusebio

Nel bicentenario della nascita (1815-2015) di Don Bosco, il Santuario di Oropa ospita una mostra dedicata al santo fondatore delle congregazioni dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice. «Noi facciamo consistere la santità nello stare molto allegri». Questo motto di don Bosco è il cuore pulsante della mostra dedicata a lui e al “suo” oratorio. La mostra narra in modo didattico e divertente la storia della vita del Santo, dalla semplicità della vita famigliare di Castelnuovo d’Asti dove nacque il giovane “saltimbanco”, fino al sacerdozio e alle opere sociali con cui riuscì ad abbracciare i giovani di tutto il mondo. Adoperandosi per istruire ed evangelizzare le classi più povere e i giovani, Don Bosco riuscì a dare a tutti un posto dove ognuno potesse dire “Questa é la mia casa!“. Essere allegri, compiere il proprio dovere e fare del bene agli altri sono gli strumenti attraverso cui il Santo riuscì a trasmettere la bellezza della vita che nasce dall’amicizia con Gesù. La mostra è visitabile gratuitamente da martedì a domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 17. Possibilità di visite guidate.

 

FINO AL 16 AGOSTO: LA DIMORA POSSIBILE. Galleria S. Eusebio

La mostra presenta la storia di un’opera “Famiglie per l’accoglienza”: un’associazione sorta venti anni fa a Milano tra un gruppo di famiglie che praticavano l’accoglienza familiare.

 

VENERDI’ 7 e GIOVEDI’ 13 AGOSTO, ORE 21 OROPA SOTTO LE STELLE

Visita guidata al Santuario, al Museo dei Tesori e agli Appartamenti Reali dei Savoia nell’affascinante atmosfera notturna. Ritrovo ai cancelli, alla casetta di legno

 

DOMENICA 9 / 16/ 23/ 30 AGOSTO, ORE 11 E ORE 15: VISITA GUIDATA AL SANTUARIO, AL MUSEO DEI TESORI E AGLI APPARTAMENTI REALI DEI SAVOIA. Ritrovo ai cancelli del Santuario, alla casetta di legno

SABATO 8 E SABATO 15 AGOSTO, ORE 15: VISITA GUIDATA AL SACRO MONTE, PATRIMONIO UNESCO Ritrovo ai cancelli, alla casetta di legno

Una straordinaria opportunità per scoprire con la guida le opere scultoree e pittoriche delle cappelle del Sacro Monte di Oropa, dedicate alla vita della Vergine. Riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, insieme ai nove Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, il Sacro Monte di Oropa è stato edificato, per volontà delle comunità del Biellese, tra il 1620 e il 1720. Grandi plastificatori e pittori come i fratelli D’Enrico, Pietro Giuseppe e Carlo Francesco Auregio, i Galliari, furono tra i grandi artisti che lavorarono al Sacro Monte contribuendo a realizzare su questo teatro naturale montano un percorso di fede mediato dall’architettura, dalla pittura e dalla scultura.

Dall’Immacolata Concezione della Vergine fino alla Cappella dell’Incoronazione, che conta circa 150 statue di terracotta policroma a grandezza naturale, si sviluppa la passeggiata tra storia, arte e natura in un vero e proprio paesaggio sacralizzato.

 

SABATO 8 AGOSTO, ORE 21: PROIEZIONE DI FOTOGRAFIE SULLA MONTAGNA A cura di Pier Carlo Zumaglini. Sala Frassati

 

MERCOLEDI’ 12 AGOSTO, ORE 21: PROVENZALE E PUME

Proiezione di fotografie a cura di Leana Maffeo. Colori, profumi e sensazioni da Aix-en-Provence al Mont Ventoux. Falconieri del lago di Viverone e Orta. Sala Frassati

 

DAL 14 AL 24 AGOSTO: NATURALMENTE NATURA

Mostra di dipinti e fotografie di Leana Maffeo. Sala Dottrina Piccola

 

SABATO 15 AGOSTO, ORE 21: FIACCOLATA DELL’ASSUNTA

 

SABATO 22 AGOSTO, ORE 15: VISITA GUIDATA ALLA BASILICA SUPERIORE. Ritrovo alla Basilica Superiore

Un’opportunità unica per scoprire, insieme a una guida esperta, la storia della Basilica Superiore e il suo fascino da una prospettiva inconsueta. Sarà infatti possibile salire eccezionalmente sulla maestosa cupola che si innalza per 80 m dal pavimento.

La costruzione della Basilica Superiore, progettata da Ignazio Amedeo Galletti (1726-1791), non è stata un’impresa facile: avvertita la necessità di proseguire lo sviluppo del Santuario verso Nord, fu innanzi tutto deviato il torrente Oropa per disporre dello spazio necessario. La prima pietra fu posata soltanto nel 1885, quindi i lavori proseguirono con molta difficoltà attraverso le due guerre mondiali fino alla consacrazione avvenuta nel 1960. Varcati i tre maestosi portali in bronzo che raccontano la storia del Santuario, i visitatori sono accolti da un ampio spazio ottagonale, all’interno del quale sono state ricavate sei cappelle dedicate alla storia della vita della Vergine affrescate da Bevilacqua, Caffaro Rore e Consadori; mentre il moderno ciborio che sovrasta l’altare maggiore è opera di Gio Ponti, uno dei maggiori architetti e designer del XX secolo.