Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Festa di San G.B. Cottolengo: novena da 4 continenti e concelebrazione con mons. Nosiglia

Dal 21 al 29 aprile 2021 in tutte le «Piccole Case della Divina Provvidenza» nel mondo. La ricorrenza il 30
Mons. Nosiglia e padre Arice al Cottolengo, il 30 aprile 2019 (foto: Cottolengo.org)
Facebooktwitterpinterestmail

Da mercoledì 21 a giovedì 29 aprile 2021 in tutte le «Piccole Case della Divina Provvidenza» presenti nel mondo si è tenuta la novena in preparazione alla Solennità di San Giuseppe Benedetto Cottolengo (1786-1842) del 30 aprile.

Ogni giorno della novena alcuni membri della famiglia carismatica cottolenghina presenti in quattro continenti hanno proposto riflessioni esperienziali su aspetti del Carisma e della Spiritualità del Santo Cottolengo.

«Attraverso i nuovi mezzi di comunicazione che nel tempo della pandemia abbiamo imparato ad usare maggiormente», aveva sottolineato il Padre generale della Piccola Casa, don Carmine Arice, «in preparazione alla festa del Santo Cottolengo compiremo un cammino condiviso con tutti i figli e le figlie della Piccola Casa sparsi nel mondo. La novena vuole essere occasione propizia per crescere nella comunione ed essere ulteriormente motivati nel nostro servizio, uniti dall’unico spirito e dagli insegnamenti del nostro fondatore, per approfondire i temi pastorali dello scorso anno ‘Molti un solo Corpo. Insieme nella Piccola Casa’ e quello di quest’anno ‘Collaboratori dell’Opera creatrice di Dio. Il lavoro nella Piccola Casa’».

Le riflessioni sono state trasmesse dalla Chiesa Grande della Piccola Casa di Torino (via Cottolengo 14) sul canale YouTube, al link pubblicato sul sito www.cottolengo.org, nelle versioni in lingua italiana, inglese e spagnola. Tutti gli incontri della novena sono iniziati alle ore 17 con l’Inno del Santo a cui sono seguite la riflessione e la preghiera dei Vespri.

Ha paerto la novena mercoledì 21 aprile il Padre generale, don Carmine Arice, con una meditazione sul tema «Nelle braccia del Padre provvidente».

Nella locandina in allegato il programma dettagliato della novena.

Venerdì 30 aprile, nella Solennità del Santo Cottolengo, si tengono:

  • alle ore 7 la Celebrazione eucaristica presieduta da don Sabino Frigato, Vicario Episcopale per la Vita Consacrata della Diocesi di Torino,
  • alle ore 10 la Solenne concelebrazione eucaristica presieduta da S.E. Mons. Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino (testo della sua omelia in allegato, insieme all’indirizzo di saluto di padre Carmine Arice),
  • alle ore 17 i Vespri solenni presieduti da Padre Carmine Arice, Padre generale della Piccola Casa.

In ottemperanza alle norme anticontagio, l’accesso in chiesa per tutte le celebrazioni è consentito fino all’esaurimento dei posti disponibili.

FOTOGALLERY.

Ulteriori info: www.cottolengo.org