Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
17 Marzo 2014

Le donne al seguito di Gesù: la buona novella al femminile. Incontro in preparazione alla Pasqua

Giovedì 27 marzo alla Fondazione Paolo Ferraris
Facebooktwitterpinterestmail
L’Associazione Amico Libro, in preparazione alla Pasqua, organizza un incontro per comprendere e approfondire il ruolo che le donne hanno avuto nell’annunciare la Risurrezione. Interverrà Mariarita Marenco, docente di Sacra Scrittura. L’appuntamento è giovedì 27 marzo alle ore 17.30 presso la sala incontri della Fondazione Paolo Ferraris, in corso Galileo Ferraris 99 a Torino.
 
Sono tre donne, Maria di Màgdala, Maria di Giacomo e Salome, le prime testimoni della Risurrezione di Gesù: “Voi cercate Gesù Nazareno, il crocifisso. È risorto, non è qui. Ecco il luogo dove l’avevano deposto. Ora andate, dite ai suoi discepoli e a Pietro che egli vi precede in Galilea” (MC 16.6). Una scelta strana quella di affidare il cuore del messaggio cristiano alla testimonianza femminile visto che, come ricorda Papa Francesco “Secondo la Legge giudaica di quel tempo, le donne e i bambini non potevano rendere una testimonianza affidabile, credibile. Nei Vangeli, invece, le donne hanno un ruolo primario, fondamentale. Qui possiamo cogliere un elemento a favore della storicità della Risurrezione: se fosse un fatto inventato, nel contesto di quel tempo non sarebbe stato legato alla testimonianza delle donne. Gli evangelisti invece narrano semplicemente ciò che è avvenuto” (Udienza Generale 3 aprile 2013).