Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

“L’Oratorio della Passione secondo Luca” – conferenza stampa

Comunicato stampa del 07/04/2011
Facebooktwitterpinterestmail
ARCIDIOCESI DI TORINO
UFFICIO COMUNICAZIONI SOCIALI
Via Val della Torre 3, 10149 Torino
Tel. 011.5156315 – fax 011.8283110 – comunicazioni@diocesi.torino.it
 

Spettabile Redazione,

 
Le rivolgo, a nome della Pastorale della Cultura e dell’Università della Archidiocesi di Torino, un cortese invito alla Conferenza Stampa, martedì 12 aprile 2011, alle ore 12.30, presso la Sala delle Colonne nel Municipio di Torino. Nell’occasione si presenterà una prima assoluta nella tradizione musicale italiana, un evento significativo per qualità artistica e per larga fruibilità collettiva:
 
 
L’Oratorio della Passione secondo Luca
per soli, coro e orchestra
Cappella Strumentale del Duomo di Novara
Musica di Alberto Sala / Testi poetici di Rosanna Virgili
Direttore: Paolo Monticelli
 
L’Oratorio verrà eseguito nella Chiesa di s. Filippo Neri
v. Maria Vittoria 5, Torino . Venerdì 15 aprile alle ore 21.
 
Alla Conferenza Stampa presenzieranno l’Assessore ai Servizi Civici, Cooperazione e Relazioni Internazionali Giovanni Maria Ferraris, il Compositore, il Direttore, d. Silvio Barbaglia e d. Ermis Segatti
Il testo di Luca, proposto in assoluta fedeltà, è affidato al canto di solisti e di cori, che danno voce all’evangelista e ai personaggi che intervengono nei dialoghi presenti nella narrazione: Gesù, Pietro, Giovanni, Giuda, Pilato, il Sommo Sacerdote e i suoi servi, il centurione, i due ladroni, la folla che condanna Gesù alla crocifissione, e il Sinedrio. I personaggi stessi della Passione tornano a rivolgersi agli ascoltatori nei brani di commento. Essi tendono una mano all’ascoltatore, chiamandolo a immedesimarsi negli avvenimenti.
Il coro dei fedeli dà voce alla comunità cristiana delle origini e di oggi, in una pluralità di ritmi e di stili, per esprimere al meglio le forti suggestioni del Vangelo di Luca attraverso tutte le potenzialità fonico-timbriche dell’orchestra. E come il testo prende le mosse dall’antica lingua ebraica per giungere ai nostri giorni, così la musica indaga tra le forme e gli stili più adeguati, dall’antichità ai nostri giorni, per dar corpo e risonanza alla narrazione evangelica.
 
Interpreti solisti
Gesù, Lorenzo Battagion (baritono).
Evangelista, Carlo Putelli (tenore).
Giuda, Giovanni, Pilato, Servo, Buon ladrone, Centurione:
Simone Maresca (tenore).
Sommo Sacerdote, Pietro, Cattivo ladrone: Oliviero Pari
(basso).
Discepoli e Serva: Teresa Di Bari, Stefanna Kybalova (soprani),
Rosella Gaboli (contralto), Simone Maresca (tenore), Oliviero Pari
(basso).
 
 
d. Ermis Segatti
Referente per la Cultura e l’Università
Archidiocesi di Torino
011 9671548
segatti@alice.it
 

 


Il Direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali
Don Livio DEMARIE
+39 377 1168020