Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
19 Luglio 2021

Motu proprio «Traditionis Custodes»: abrogate tutte le norme, concessioni e consuetudini precedenti

Testi integrali del documento pontificio e della lettera di accompagnamento diffusi il 16 luglio 2021
Una raffigurazione della Messa tridentina
Facebooktwitterpinterestmail

Pubblichiamo in allegato due importanti documenti diffusi dalla Santa Sede il 16 luglio 2021 circa le limitazioni alla Messa in latino:

Nella dettagliata lettera di accompagnamento il Santo Padre scrive:«Prendo la ferma decisione di abrogare tutte le norme, le istruzioni, le concessioni e le consuetudini precedenti al presente Motu Proprio, e di ritenere i libri liturgici promulgati dai santi Pontefici Paolo VI e Giovanni Paolo II, in conformità ai decreti del Concilio Vaticano II, come l’unica espressione della lex orandi del Rito Romano».

Si invita pertanto tutto il Clero diocesano a prendere accurata visione di entrambi i documenti e adoperarsi per garantire una omogenea adesione al dettato pontificio.

Sul sito dell’Ufficio Liturgico diocesano il commento di don Paolo Tomatis pubblicato su La Voce e Il Tempo del 25 luglio 2021