Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
21 Giugno 2015

Papa Francesco a Torino domenica 21 e lunedì 22 giugno 2015: TUTTI I TESTI

PROGRAMMA DELLA VISITA aggiornato al 30 maggio 2015. Mercoledì 25 marzo 2015 conferenza stampa in Vaticano per la presentazione ufficiale dell'Ostensione 2015
Facebooktwitterpinterestmail

E’ entrata nel vivo la visita pastorale di Papa Francesco a Torino, il 21 e il 22 giugno. Di seguito il programma dettagliato e i testi delle omelie:

Domenica 21 giugno

ore 6,30: Partenza in auto dal Vaticano per l’aeroporto di Ciampino

ore 7,00: Decollo dall’aeroporto di Ciampino per Torino Caselle

ore 8,00: Arrivo all’aeroporto di Torino Caselle

Il Santo Padre è accolto da:

 – S. E. Mons. Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino

 – On. Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte

 – Dottoressa Paola Basilone, Prefetto di Torino

 – On. Piero Fassino, Sindaco di Torino

Trasferimento in auto a Piazzetta Reale. A piazza Rebaudengo il Santo Padre sale sull’auto scoperta

ore 8,30 Piazzetta Reale: Incontro con il mondo del lavoro. Saluti di un’Operaia, di un Agricoltore e di un Imprenditore. Nella sez. Documenti del sito i testi dei saluti del mondo del lavoro al Papa.

Discorso del Santo Padre. Nella sez. Documenti del sito il discorso del Pontefice al mondo del lavoro.«Coraggio!», ha concluso Papa Francesco, Osate! «Siate creativi! Siate artigiani del futuro tutti i giorni con la forza della speranza che ci dà il Signore che non ci delude mai»

Terminato l’incontro, il Santo Padre entra a piedi nella Cattedrale

ore 9,15 in Cattedrale: Preghiera davanti alla Sindone e breve sosta davanti all’altare del Beato Pier Giorgio Frassati. Sono presenti: suore di clausura e sacerdoti ospiti delle case del Clero della Diocesi, il Capitolo dei canonici, la Commissione Sindone, alcuni parenti del Beato Piergiorgio Frassati, il Cardinale Poletto e i vescovi della Conferenza Episcopale Piemontese e Valdostana

Ampia fotogallery sul sito dei settimanali diocesani www.lavocedeltempo.it.

ore 10,00: Il Santo Padre lascia la Cattedrale e si reca in Piazza Vittorio

ore 10,45 Piazza Vittorio: Concelebrazione eucaristica. Omelia. Angelus. Ringraziamento di S. E. Mons. Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino (indicazioni per la partecipazione)

(NOTA: Durante la S. Messa presieduta da Sua Santità Papa Francesco per ragioni di sicurezza per i celiaci non sarà possibile accostarsi alla Comunione direttamente in Piazza Vittorio.

È stato però predisposto tale servizio presso le seguenti Chiese: Chiesa della SS. Annunziata – Via Po 45; Chiesa S. Francesco da Paola – Via Po 16 – Torino; Chiesa di San Lorenzo – Via Palazzo di Città 4; Chiesa di San Carlo – P.za C.L.N. 236 bis)

Nella sez. Documenti del sito il testo dell’omelia del Santo Padre e dell’Angelus.

Sempre tra i Documenti il saluto di mons.Nosiglia a Papa Francesco.


Ampia fotogallery sul sito dei settimanali diocesani www.lavocedeltempo.it.

Al termine della celebrazione eucaristica, il Santo Padre raggiunge in auto l’Arcivescovado. Lungo via dell’Arcivescovado sono schierati, al passaggio del Santo Padre, i Militari dell’attigua Scuola di Formazione

ore 13,00 in Arcivescovado: pranzo con i Giovani detenuti del Carcere minorile “Ferrante Aporti”, alcuni immigrati e senza fissa dimora e una famiglia Rom

ore 14,30 Il Santo Padre lascia l’Arcivescovado e si reca al Santuario della Consolata

ore 14,40 Santuario della Consolata: Visita e preghiera in privato. Nel santuario sono presenti i sacerdoti ospiti della Casa

ore 14,45: Il Santo Padre esce dal Santuario e si trasferisce alla Basilica di Maria Ausiliatrice

ore 15,00 Basilica di Maria Ausiliatrice: Incontro con i Salesiani e le Figlie di Maria Ausiliatrice. Sul piazzale antistante la Basilica il Santo Padre saluta i giovani educatori e animatori degli oratori. Saluti di Don Ángel Fernández Artime, Rettor Maggiore dei Salesiani, e di Suor Yvonne Reungoat, Superiora Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Il Santo Padre rinuncia a leggere il discorso preparato (nella sez. Documenti del sito) e parla a braccio, ricordando la propria infanzia impregnata dall’esempio e dall’educazione salesiane. Quindi sottolinea l’importanza della formazione concreta offerta dagli educatori salesiani e la gioia che sempre li deve caratterizzare. Si sofferma sui tre “amori bianchi” di San Giovanni Bosco (la Madonna, l’eucaristia e il Papa-Chiesa), evidenziando la loro stretta connessione alla figura della madre (e, in particolare, a mamma Margherita). Uscendo dalla basilica, ai ragazzi degli oratori ricorda che la vera caratteristica di un “oratoriano” è la gioia e che un “oratoriano” all’aceto proprio non va.

Ampia sintesi dell’intervento a braccio sul portale dei settimanali diocesani www.lavocedeltempo.it. La registrazione audio sul sito dei salesiani del Piemonte. 

ore 16,00: Il Santo Padre raggiunge in auto il Cottolengo. Chiesa del Cottolengo: Incontro con gli Ammalati e i Disabili. Saluti di Don Lino Piano, Padre della Piccola Casa e di un Ammalato. Discorso del Santo Padre

Nella sez. Documenti del sito il testo dell’intervento del Santo Padre al Cottolengo.

ore 17,30: Terminato l’incontro con gli Ammalati, il Santo Padre lascia il Cottolengo e si reca in auto in Piazza Vittorio

ore 18,00 Piazza Vittorio: Incontro con i Ragazzi e i Giovani. Saluti e domande di alcuni giovani. Discorso del Santo Padre (indicazioni per la partecipazione)

Nella sez. Documenti del sito il testo del discorso del Pontefice ai giovani e le risposte del Santo Padre alle domande dei ragazzi.

Concluso l’incontro con i Giovani, il Santo Padre rientra in Arcivescovado

ore 19,30 In Arcivescovado: cena e riposo

 

Lunedì 22 giugno

ore 8,45: Il Santo Padre lascia l’Arcivescovado e si trasferisce in auto al Tempio Valdese, in Corso Vittorio Emanuele II

ore 9,00 All’ingresso del Tempio il Santo Padre è accolto da: Pastore Eugenio Bernardini, Moderatore della Tavola Valdese; Presidente del Concistoro della Chiesa Evangelica Valdese; Pastore Paolo Ribet

Nel Tempio: Saluto del Pastore Paolo Ribet. Saluto del Pastore Eugenio Bernardini. Discorso del Santo Padre. Canto Corale, e preghiera del Padre Nostro

Nella sez. Documenti del sito il testo del discorso del Santo Padre al Tempio Valdese. In allegato (a fondo pagina) il commento audio del moderatore della Tavola valdese, pastore Eugenio Bernardini, al termine dell’incontro (courtesy Primaradio). 

Terminato l’incontro, il Santo Padre si trasferisce nel salone attiguo per incontrare una Delegazione e scambio di doni

ore 10,15: Il Santo Padre lascia la chiesa Valdese e rientra in Arcivescovado

In forma strettamente privata, il Santo Padre incontra alcuni Suoi Famigliari; celebra per loro la Santa Messa nella Cappella dell’Arcivescovado e pranza con loro in Arcivescovado

ore 16,30: Prima di lasciare l’Arcivescovado, il Santo Padre incontra brevemente i membri del Comitato dell’Ostensione, gli organizzatori e i sostenitori della visita

ore 17,00: Il Santo Padre parte in auto dall’Arcivescovado e raggiunge l’aeroporto di Torino Caselle. Lungo il percorso il Santo Padre viene salutato dai giovani dell’Estate Ragazzi

ore 17,30: Decollo da Torino Caselle.

ore 18,30: Atterraggio all’aeroporto di Ciampino. Immediato trasferimento in auto in Vaticano

(fonte: Sala Stampa della Santa Sede , 30 maggio 2015)



Altre informazioni logistiche sul sito dell’Ostensione 2015.

———————————-

Mercoledì 25 marzo 2015, nell’Aula Giovanni Paolo II della Sala Stampa della Santa Sede, si era tenuta la conferenza stampa per la presentazione ufficiale della prossima Ostensione della Sindone, in programma a Torino dal 19 aprile al 24 giugno, nel secondo centenario della nascita di san Giovanni Bosco, e che è dedicata in modo particolare ai giovani e al mondo della sofferenza. Sono intervenuti: mons. Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino, Custode Pontificio della Sindone; Elide Tisi, Vice Sindaco di Torino e presidente del Comitato organizzatore dell’Ostensione; don Roberto Gottardo, presidente della Commissione diocesana per la Sindone; don Luca Ramello, direttore della Pastorale giovanile della diocesi di Torino; Marco Bonatti, responsabile della comunicazione dell’Ostensione.

In allegato i contenuti della cartella stampa del 25 marzo. Ampio resoconto della conferenza stampa anche sul sito dei settimanali diocesani. E’ possibile rivedere la conferenza stampa collegandosi al sito ufficiale dell’Ostensione 2015