Al Polo del ‘900 Dialogo tra la direttrice d’orchestra Speranza Scappucci e il musicologo Attilio Piovano del Conservatorio di Torino

venerdì 20 Maggio

La Fondazione Carlo Donat-Cattin propone venerdì 20 maggio 2022, ore 18.15, la Polo del 900 in via del Carmine 14 a Torino (Sala ‘900) un dialogo tra la direttrice d’orchestra Speranza Scappucci e il musicologo Attilio Piovano del Conservatorio di Torino su «Il racconto tra musica e storia. Arte e memoria unite nella bellezza».

Ingresso in Sala ‘900 con prenotazione obbligatoria al seguente link.

Per partecipare agli eventi che si svolgono al chiuso è obbligatorio l’utilizzo della mascherina Ffp2.

L’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sul canale Facebook e sul sito della Fondazione www.fondazionedonatcattin.it

Speranza Scappucci, Roma 1973. Padre romano e madre di origine piemontese, di Pozzolo Formigaro, fin dalla tenera età ha iniziato a suonare il pianoforte. Dopo gli studi primari si iscrive al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. A 19 anni parte per la grande avventura umana e musicale e si trasferisce negli Stati Uniti. Dopo cinque anni si è diplomata alla Julliard School di New York e al conservatorio di Santa Cecilia di Roma ed è regolarmente ospite all’Opera di Vienna, Zurigo, Parigi, Barcellona e Washington. Ha diretto melodrammi all’Opera di Roma, al Regio di Torino, al Festival Rossini di Pesaro e concerti con l’Orchestra del Maggio Fiorentino e la Toscanini di Parma, mentre all’estero ha lavorato, tra gli altri, al Liceu di Barcellona, all’Opernhaus di Zurigo, al Mariinskij di San Pietroburgo, al Théâtre des Champs-Elysées di Parigi, al Théâtre du Capitole di Tolosa, al New National Theater di Tokyo e alle opere di Washington, Los Angeles, Santa Fe, oltre a dirigere tre produzioni e il Ballo dell’Opera alla Staatsoper di Vienna. A gennaio è stata la prima donna direttrice d’orchesta italiana a dirigere la Scala di Milano. Ha diretto “L’elisir d’amore” alla Staatsoper Unter den Linden di Berlino, mentre i prossimi appuntamenti includono “Attila” al Covent Garden di Londra, “I Capuleti e i Montecchi” a Parigi, “Rigoletto” al Metropolitan. I suoi futuri impegni sono legati al Teatro La Scala di Milano, dove tornerà sul podio della Filarmonica per la Stagione sinfonica in cui presenterà pagine “italiane” di Schubert, Mozart e Mendelssohn.

Attilio Piovano (Torino, 1958), musicologo, scrittore e musicista, ha pubblicato (tra gli altri) Invito all’ascolto di Ravel (Mursia 1995, ristampa RCS 2018; nuova edizione Mursia 2022). Titolare di Storia ed Estetica della Musica al Conservatorio “G. Verdi” di Torino. È stato Direttore Artistico dell’Orchestra Filarmonica di Torino.

Ulteriori info: http://www.fondazionedonatcattin.it

20/05/2022 18:15
20/05/2022 20:00
Associazioni e movimenti
Torino
Piemonte
Italia
Via del Carmine 14, 10122 Torino, Piemonte Italia
condividi su