Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
26 Novembre 2018

Alla Reggia di Venaria corso gratuito per Giardiniere d’arte per giardini e parchi storici

Facebooktwitterpinterestmail
giovedì 29 Novembre

Il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude e CIOFS – FP PIEMONTE presentano un corso formativo per giardiniere d’arte per giardini e parchi storici per l’anno 2018-2019.

Finalità

Il giardiniere d’arte per giardini e parchi storici è un professionista che opera nel settore della sistemazione di parchi, giardini e aiuole. È in grado di realizzare gli interventi volti alla conservazione, al rinnovamento, al rifacimento di elementi, spazi, architetture vegetali del giardino, padroneggiando le tecniche, i materiali e le modalità di messa a dimora, cura, prevenzione e rigenerazione degli elementi vegetali di cui sono composti.

Contenuti

Storia e architettura dei giardini e dei parchi, Tecniche di cura e manutenzione della componente vegetale, Diagnosi e trattamento del terreno, Tecniche di manutenzione del vivaio, Elementi di gestione degli interventi, Macchinari e attrezzature, Accoglienza, Progetto Personale, Preparazione e rielaborazione stage, Pari opportunità, Sicurezza sul lavoro, Elementi di sostenibilità ambientale, Utilizzo computer ed internet in ambito lavorativo.

Requisiti

Giovani (= > di 18 anni) e adulti (= > di 29 anni) non occupati. Titolo di studio richiesto: Diploma specifico nel settore o altro Diploma/Qualifica purché vi sia comprovata esperienza di giardinaggio, vivaismo, agricoltura. Il corso è aperto indistintamente a donne e uomini.

Durata del corso e termine di iscrizioni

800 ore di corso dicembre 2018 – giugno 2019 così ripartite:

480 ore di lezione (lezioni presso la Reggia di Venaria e presso il Centro di Formazione)

320 ore di Stage Formativo

 

Per informazioni rivolgersi alla segreteria del centro di formazione, sito in via Pianezza 110 a Venaria, tel. 011734382. La preiscrizione si può effettuare anche on-line al seguente indirizzo:

http://www.ciofs.net/index.php/corsi/auxilim-lucento?filter_destinatari=adulti-disoccupati

 

Le preiscrizioni si chiuderanno il 29 novembre 2018 (compatibilmente con l’avviso di reiterazione e quindi la conferma dell’avvio del corso; qualora ciò non dovesse avvenire la chiusura delle preiscrizioni verrà posticipato a data da destinarsi.

Se dovessero pervenire richieste dopo tali date, verranno considerate solo nel caso in cui non si sia raggiunto il numero di allievi/e massimo previsto).

 

Certificazione (attestato di specializzazione)

Il corso è gratuito, a carico dell’allievo/a la spesa per 2 marche da bollo da 16 euro cad (art. 7-bis, comma 3, della Legge n° 71 del 24/06/2013).

Con il superamento di un esame finale, verrà rilasciato un Attestato di Specializzazione secondo quanto previsto dal D.lgs. n.13/16 gennaio 2013, dal Decreto interministeriale 30/06/2016 e dalla Legge Regionale n. 63 del 13.04.95.

Per poter accedere al corso è prevista la partecipazione ad un seminario orientativo ed un colloquio motivazionale con screening del curriculum e verifica dei requisiti d’accesso. Il giorno del seminario, se le presenze superassero le 18 unità, si somministrerà anche un questionario sulle conoscenze tecnico specifiche del settore.

Ideazione, obiettivi e svolgimento del corso

L’ideazione del Corso di formazione professionale per Giardiniere d’arte per giardini e parchi storici risale al 2010, quando la Direzione Regionale del Mibact Piemonte e l’Assessorato alla Formazione e al Lavoro della Regione Piemonte hanno istituito la figura professionale del Giardiniere d’arte riferito alla cura del verde dei giardini e parchi storici: un professionista che opera nel settore della sistemazione di parchi, giardini e aiuole, in grado di realizzare gli interventi volti alla conservazione, al rinnovamento, al rifacimento di elementi, spazi, architetture vegetali del giardino, padroneggiando le tecniche, i materiali e le modalità di messa a dimora, cura, prevenzione e rigenerazione degli elementi vegetali di cui sono composti.

Nel 2012 si è organizzato il primo corso di formazione al Castello di Racconigi, mentre è del 2015 la stipula di un apposito Protocollo d’intesa (approvato con determina regionale n. 1051 del 22 dicembre 2015) tra l’Assessorato alla Coesione Sociale della Regione Piemonte, l’Assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte, la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per il Comune e la Provincia di Torino, il Consorzio La Venaria Reale, la Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e l’Associazione Giardini Parchi d’Italia, che ha consentito la realizzazione del corso per l’anno 2016 e il 2017 alla Venaria Reale, seguito dal corso per l’anno 2017-2018.

Nell’ambito del P.O.R. F.S.E. 2014-2020 “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione” Autorizzazione e finanziamento “Avviso sulla formazione professionale finalizzata alla lotta contro la disoccupazione (Mercato del Lavoro) – Anno Formativo 2018/2019”– Decreto del Consigliere Delegato della Città Metropolitana di Torino n. 293 – 14954 del 26 giugno 2018.

 

29/11/2018 (tutto il giorno)
Altro
Torino
Piemonte
Italia
10078 Venaria Reale Piemonte Italia