Anche Bra si prepara a celebrare don Bosco

venerdì 28 Gennaio

Secondo anno di pandemia, secondo anno di commemorazione di don Bosco a Bra «in tono più frugale». «Non abbiamo messo in conto grandi eventi», spiega don Alessandro Borsello, direttore dell’opera salesiana, «abbiamo però voluto mantenere il termine di ‘festa’ per metter in luce la grandezza dell’opera di don Bosco per i giovani e per la Chiesa».

Il calendario degli eventi prevede un primo incontro venerdì 28 gennaio 2022 alle 21. Sarà una serata di riflessione e preghiera a partire dalla Strenna 2022, l’augurio spirituale che tutti gli anni il Rettor Maggiore rivolge alla Famiglia Salesiana nel mondo, dal tema «Fate tutto con amore, nulla per forza», un’espressione presa dagli scritti di San Francesco di Sales, patrono della famiglia salesiana e del quale ricorrono quest’anno i 400 anni dalla morte. La serata si terrà in chiesa, ma sarà possibile seguirla in diretta sul canale Youtube delle parrocchie di Bra (canale: Parrocchie Up50).

Domenica 30 gennaio ci sarà la festa di San Giovanni Bosco nella chiesa dell’Istituto Salesiano: le Messe delle 10 e delle 11.15 saranno presiedute da mons. Gabriele Mana, Vescovo emerito di Biella.

Lunedì 31 gennaio, festa liturgica di San Giovanni Bosco, la Messa sarà alle 18 nella chiesa dell’Istituto. Nei giorni precedenti e seguenti con i ragazzi della Scuola Media e del Centro di Formazione Professionale saranno organizzati per gruppi classe dei momenti di celebrazione, riflessione e di festa per sottolineare l’evento.

Sempre a Bra lunedì 24 gennaio, alle 18, presso la Chiesa dell’Istituto Salesiano di viale Rimembranze, appuntamento per tutta la Famiglia salesiana (salesiani, cooperatori, ex allievi e amici dell’opera di don Bosco): Messa e Benedizione di Maria Ausiliatrice. È il tradizionale appuntamento chiamato del «24 del mese», commemorazione mensile di Maria Ausiliatrice, la «Madonna di don Bosco» come la chiamavano i torinesi contemporanei del Santo dei Giovani.

Questo mese assume una valenza particolare, poiché il 24 gennaio è la festa liturgica di San Francesco di Sales, patrono scelto da don Bosco per la Congregazione Salesiana e nel pieno della Novena che condurrà alla festa di don Bosco. Una festa che quest’anno, causa la pandemia, sarà celebrata in tono minore. Sarà anche il primo «24 del mese» per il nuovo Consiglio dei Cooperatori Salesiani braidesi che si è insediato lo scorso mese, guidato dal coordinatore Claudio Saffirio.

Lino FERRERO da «La Voce E il Tempo» del 23 gennaio 2022

28/01/2022 00:00
30/01/2022 00:00
Parrocchie
Torino
Piemonte
Italia
12042 Bra, Piemonte Italia
condividi su