Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

«Ci eravamo tanto amati. L’eredità genetica dell’uomo di Neanderthal» ai GiovedìScienza

Facebooktwitterpinterestmail
giovedì 17 Gennaio

Giovedì 17 gennaio 2019 ore 17.45, nell’Aula Magna dell’Università di Torino alla Cavallerizza Reale in via Verdi 9, Serena Aneli dell’Università di Torino – IIGM Italian Institute for Genomics Medicine (vincitrice del premio GiovedìScienza 2018), tiene una conferenza dal titolo «Ci eravamo tanto amati. L’eredità genetica dell’uomo di Neanderthal».

 

È stato probabilmente il desiderio di vedere che cosa ci fosse oltre l’orizzonte a spingere i nostri antenati, i Sapiens, lontano dalla loro casa: l’Africa. Non avrebbero mai immaginato di trovare uomini simili a loro, i Neandertal, in Eurasia da molto tempo. Che cosa pensarono non possiamo saperlo, ma possiamo ricostruire quello che avvenne studiando le tracce lasciate da quell’incontro nel nostro DNA. Le due specie si incrociarono: dall’1 al 3% del genoma delle popolazioni umane moderne non africane è di origine neandertaliana. Quali regioni di DNA abbiamo ereditato da questi nostri lontani parenti? A che cosa servono oggi? A queste e altre domande si cercherà di rispondere, in un viaggio lungo centinaia di migliaia di anni fino agli albori della nostra storia, per arrivare alla domanda più importante: chi siamo?

 

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI

 

Programma completo all’indirizzo www.giovediscienza.it; info: gs@centroscienza.it

 

17/01/2019 17:45
17/01/2019 19:00
Associazioni e movimenti
Torino
Piemonte
Italia
Via Giuseppe Verdi 10123 Torino Piemonte Italia