Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

«Domenicamattinateatro», riapre la stagione per famiglie all’Agnelli

Facebooktwitterpinterestmail
domenica 25 Ottobre

La tartaruga e il pinguino riaprono la stagione Il magico mondo delle favole ritorna grazie ai tradizionali appuntamenti di «Domenicamattinateatro», la rassegna per ragazzi e famiglie, organizzata da Assemblea Teatro, che riparte al teatro Agnelli (via Paolo Sarpi 111/a – Torino). Sono 22 gli appuntamenti complessivi, la domenica alle 11, dal 4 ottobre 2020 al 14 marzo, che costituiscono questa edizione, la numero 27, pensata e realizzata, ça va san dire, nel pieno rispetto della normativa anticovid.

Si comincia, il 4 ottobre, da «La tartaruga e il pinguino innamorato», presentato da Assemblea Teatro, fiaba musicale ispirata al mondo delle canzoni di Bruno Lauzi. Poi Teatro Blu con «Peter Pan» (11 ottobre), Micron-Mythos in «Jonathan, il gabbiano che voleva volare» (18 ottobre). Quindi Assemblea Teatro segue con «Girotondo intorno al mondo» (25 ottobre), altro musical per i più piccini, creato sulle canzoni che Sergio Endrigo ha composto sui testi di Gianni Rodari, occasione per ricordare i cento anni dalla nascita del grande pedagogista, poeta e scrittore di Omegna. «Il piccolo principe» di Antoine da Saint-Exupéry, anche questo presentato da Assemblea Teatro, apre gli appuntamenti di novembre (domenica 1).

A causa dell’emergenza sanitaria in Italia, il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri DPCM 3 novembre 2020 ordina la chiusura temporanea di tutti i teatri fino al 3 dicembre 2020 dunque la seguenteprogrammazione risulta interrotta:

«La mucca e l’uccellino» di Pandemonium Teatro (l’8), «Le favole del Pancatantra», le antiche fiabe dell’India, con gli attori del Mutamento Zona Castalia (il 15), «Pinocchio – una fiaba sonora» con Lunaria Teatro (il 22) e i Cattivi Maestri con il «Pesciolino d’oro», da Pushkin (il 29).

«La musica salva la vita» (il 6 dicembre), di Micron-Mythos, è l’omaggio al venezuelano José Antonio Abreu ed al suo celebre Metodo («El Sistema») con il quale ha saputo salvare molta gioventù del suo Paese che, altrimenti, sarebbe stata destinata ad una vita di strada, articolando un programma di didattica musicale che ha educato molti giovani, formando ottimi musicisti, spesso in carriera. Infi ne, tra gli altri, dopo alcuni classici («Galline» il 20 dicembre, «Alice nel paese delle meraviglie» il 17 gennaio), a febbraio c’è il doveroso omaggio di Assemblea Teatro a Luis Sepúlveda, con «La gabbianella e il gatto» (il 7), «Max, Mix e Mex» (il 14) e «Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa» (il 21), si arriva alla chiusura del cartellone, il 14 marzo, con Assemblea Teatro che propone «Il mago dei numeri», sulla magia un po’ ipnotica – ma soprattutto inaspettatamente divertente – di formule, operazioni varie e radici quadrate da estrarre.

Biglietto unico a 5 euro (www.assembleateatro.com).

25/10/2020 00:00
25/10/2020 00:00
Altro
Torino
Piemonte
Italia
Via Paolo Sarpi 111/A10135 Torino Piemonte Italia