Festa della Madonna del Carmine: Messa, processione e concerto nel Borgo Vecchio di Avigliana

venerdì 15 Luglio

Con l’allentamento delle restrizioni sanitarie riprendono i riti della Santa Messa e della processione in occasione della Festa della Madonna del Carmine ad Avigliana. L’appuntamento è venerdì 15 luglio 2022 alle ore 20,30 nella Chiesa di Santa Maria Maggiore in Borgo Vecchio: alle 20.30 verrà celebrata la Santa Messa in onore della Madonna del Carmine a cui seguirà la processione che, snodandosi per le vie del borgo, raggiungerà la nuova Chiesa parrocchiale.

Un tempo – ma non troppo tempo fa – diciamo fino a circa cinquant’anni fa, l’umanità era fortemente legata ai ritmi stagionali delle semine, del raccolto, della vendemmia, ecc… ; essa, dopo aver lavorato alacremente, sapeva di dover  ringraziare per il raccolto e di poter riposare. Nel momento conclusivo dalle fatiche di campagna le celebrazioni, le benedizioni e le processioni erano un devozionale momento aggregante per tutta la comunità. La Festa della Madonna del Carmine cadeva al termine della raccolta e della trebbiatura del grano. Era una festa per grandi e piccini: la chiesa di Santa Maria Maggiore, in Borgo Vecchio, parata a puntino, ornata di fiori e da candide tovaglie dai pizzi inamidati, accoglieva i riti religiosi seguiti con devozione da donne, uomini e bambini. Dopo la Santa Messa incominciava la processione che si snodava per le vie del borgo con la Madonna portata a spalle dagli uomini più robusti, preceduta da schiere di bambini con cestini pieni di petali dei fiori che venivano sparsi lungo il cammino.  Seguivano i fedeli che intonavano canti alla Vergine alternati alle preghiere del Santo Rosario. A rischiarare la notte erano le fiaccole dei fedeli che si mischiavano con l’intermittente pulsare delle lucciole. Alla festa religiosa seguiva quella popolare nell’area in zona San Rocco: c’era il palchetto del ballo, una grande pedana rotonda di legno sormontata da uno spesso telone verde. L’orchestrina suonava polche, mazurche e valzer. Nuovi tempi, nuove abitudini hanno cancellato quelle tradizioni.

Sabato 16 luglio 2022 alle ore 20,45 concerto “Le melodie della buona tradizione” sul Sagrato della Chiesa di Santa Maria Vecchia di Avigliana a cura degli “Artisti di Via Francigena!”

Accogliendo l’offerta di un concerto da parte del gruppo degli “Artisti di via … Francigena!”, l’Associazione Culturale Vita e Pace sosterrà l’iniziativa.

Questo concerto degli Artisti Claudio Gazzera – violino e tenore, Simone Gianoglio – violoncello e Paolo Leone, cembalo e piano, è una sorte di anticipazione sulla loro stagione 2023 che dovrebbe vedere questi artisti impegnati (come Associazione Homosonia di Rubiana, To) ad animare musicalmente i punti più caratteristici presenti lungo il percorso della via Francigena piemontese, per il prossimo anno, almeno nel tratto che va dal Monginevro arrivando quasi Pavia. Questi “Artisti di Via…Francigena” pertanto nascono con questo intento, facendo da capofila ai gruppi che nel tempo contano di portare ad esibirsi nei posti più belli e caratteristici del cammino.

Il concerto vedrà un programma di musiche in gran parte ispirate al tema religioso inerente la Madonna (tra le altre le classiche Ave Maria di Bach e di Gounod) e ad alcuni personaggi del Vangelo (Maria Maddalena ad esempio) e altri ancora, visto che è stato pensato in onore della ricorrenza della Madonna del Carmine che da sempre è usanza festeggiare nel mese di luglio nel Borgo antico di Avigliana.

Il contributo economico è a libera offerta da parte del pubblico partecipante, in forma di “cappello o contenitore”, finalizzato quest’anno ad una raccolta Fondi pro artisti dello spettacolo penalizzati a causa del post Covid19.

15/07/2022 00:00
16/07/2022 00:00
Associazioni e movimenti
Torino
Piemonte
Italia
10051 Avigliana, Piemonte Italia
condividi su