Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Un convegno interroga l’Oratorio del futuro

Facebooktwitterpinterestmail
venerdì 3 Maggio

«Quali domande dobbiamo porci oggi per pensare l’oratorio di domani ripartendo dal cammino che ha compiuto Don Bosco?» È l’interrogativo alla base del convegno «Oratorio per il futuro» che l’Ispettoria salesiana di Piemonte e Valle d’Aosta propone venerdì 3 maggio 2019 dalle 9.30 alle 13 presso la sala Sangalli di Valdocco a Torino (via Maria Ausiliatrice 32). Diversi orientamenti sull’oratorio sono emersi dal Sinodo dei Vescovi sui giovani dello scorso ottobre riassunti nell’Esortazione apostolica post-sinodale di Papa Francesco «Christus Vivit». «Con il convegno», sottolinea don Stefano Mondin, responsabile della Pastorale giovanile salesiana di Piemonte e Valle d’Aosta, «non intendiamo dare risposte alle sfide lanciate dal Sinodo ma suscitare domande sulla vita dei giovani di oggi in modo da strutturare ‘cortili’, come gli aveva pensati don Bosco, che puntino all’educazione integrale dei ragazzi tenendo presente i diversi ambiti della vita giovanile, lo studio, il lavoro, il tempo libero, il divertimento, gli affetti, la creatività». Che cosa ha bisogno un giovane oggi nel contesto in cui vive? È questa la domanda da cui è necessario partire per ripensare nel concreto l’idea di oratorio. Non un luogo di animazione e aggregazione, ce ne sono tanti, ma una «Casa», come scrive Papa Francesco nell’Esortazione «Christus Vivit », che sia in grado di proporre esperienze educative a contrasto della dispersione scolastica, a favore dell’inclusione, a sostegno di percorsi verso l’autonomia con al centro la formazione professionale. Per don Mondin è poi necessario costruire centri giovanili intergenerazionali in cui educatori, giovani e adulti, accanto ai sacerdoti, animino la comunità oratoriana. Dopo i saluti dell’Ispettore don Enrico Stasi intervengono don Stefano Mondin su «Le sfide, le difficoltà e gli sviluppi dell’oratorio», don Mario Fissore su «Il primordio del nostro Oratorio, suggestioni per l’oggi» e don Rossano Sala su «Una comunità in discernimento: quale oratorio nel III millennio a partire dal percorso sinodale?».

Stefano DI LULLO (da «La Voce E il Tempo» del 5 maggio 2019)

03/05/2019 09:30
03/05/2019 13:00
Associazioni e movimenti, Parrocchie
Torino
Piemonte
Italia
Via Maria Ausiliatrice 3210152 Torino Piemonte Italia