Progetto “Nutri-menti”, di sabato mattina al supermercato una prima risposta ai bisogni di assistenza psicologica

sabato 28 Maggio

La pandemia di covid-19 ha cambiato repentinamente la quotidianità delle persone, alimentando condizioni di malessere e alienazione sociale ancora poco indagate. In questo difficile scenario, l’associazione Linea-menti ODV, lancia il progetto “Nutri-menti” per fornire una prima risposta ai bisogni di assistenza e benessere psicologico, con il supporto di Nova Coop, Fondazione Mario e Ofelia Martoglio Onlus e del Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino.

Il progetto “Nutri-menti” si avvicina alla cittadinanza offrendo la possibilità di colloquiare con uno psicologo in forma gratuita per rispondere in prima istanza ai suoi bisogni di assistenza e di benessere. Nutri-Menti prevede l’erogazione di un questionario test (anonimo e gratuito) utile per la rilevazione del livello di stress individuale e successivamente la consegna di materiale informativo con consigli su come fronteggiarlo. Il progetto si configura come un’azione di prevenzione che mette in atto interventi precoci per diminuire la possibilità d’insorgenza di determinate patologie e azioni di promozione per il perseguimento del benessere psicologico e di corretti stili di vita.

Per conseguire la prima fase di “sensibilizzazione”, ogni sabato dalle 9.30 alle 13.30 gli psicologi dell’Associazione Linea-menti ODV si troveranno presso lo spazio Soci Coop dell’Ipercoop di Torino, Via Livorno (ingresso ipermercato) nel centro commerciale Parco Dora e saranno disponibili per far partecipare al test rapido di rilevazione dello stress e a fornire consigli utili su come fronteggiarlo.

In seguito alla diffusione in Italia della pandemia, nel marzo 2020, la necessità di adottare misure di confinamento domiciliare ha messo a dura prova le capacità di adattamento di tutti i cittadini, non solo per la limitazione della libertà o per la riorganizzazione della propria quotidianità, ma anche per la gestione di informazioni, talora contrastanti, rendendo il momento storico particolarmente incerto e stressogeno, specie se si considera che ai fattori sopraindicati, si sono aggiunte anche le problematiche di natura socio-economica.

Otteniamo allora un quadro che ci mostra un’Italia pervasa da problemi laceranti, in preda a un crescente malessere – il nostro Paese resta fra i primi al mondo per consumo di psicofarmaci – e si percepiscono chiaramente segnali ammonitori di un’alienazione sociale e di una disperazione individuale che, se non controllati, potrebbero un giorno portare a lacerazioni ancora più profonde nel tessuto sociale.

La scelta di realizzare Nutri-menti in un ipermercato Coop risponde al bisogno di incontrare le persone in un contesto quotidiano, potendo così ingaggiare non solo persone particolarmente sensibili al tema ma soci e clienti che, grazie all’iniziativa, possono essere coinvolti su tematiche di loro interesse. Da questo punto di vista i centri commerciali Coop sono da sempre un punto di riferimento per iniziative informative e formative rivolte alla clientela.

Il progetto Nutri-menti si avvale della collaborazione della dott.ssa Concetta Finocchiaro, specialista in Dietologia e Scienza dell’Alimentazione e del dott. Massimo Massarini, specialista in Medicina dello Sport.

Per chi avesse piacere di contribuire alla ricerca può compilare autonomamente il form on line sul sito www.linea-menti.it, con possibilità di scaricare la brochure “I Consigli degli esperti per prevenire lo stress”.

Il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino ha convalidato il programma di ricerca e provvederà all’elaborazione scientifica dei dati, secondo i suoi fini istituzionali.

28/05/2022 09:30
28/05/2022 13:30
Associazioni e movimenti
Torino
Piemonte
Italia
Via Livorno 51, 10144 Torino, Piemonte Italia
condividi su